Il laboratorio Aria dell’Arpab di Matera è un ripostiglio che non funziona da sei mesi

Onda Lucana

20180208_134251-560x420.jpg

Di Giorgio Santoriello – 8 giugno 2018

Il 19 gennaio è stata inaugurata la nuova sede dell’Arpab di Matera: dopo oltre 10 anni di affitto pagato al gruppo dell’imprenditore dei rifiuti, Giovanni Castellano, nella nuova sede pare che l’allargamento di alcuni uffici dirigenziali abbia addirittura tolto volumetrie per i laboratori. Il video allegato dimostra come il presunto ufficio aria di Matera sia in realtà grande quanto un ripostiglio, privo dello spazio idoneo, di cappe, e con la strumentazione, incompleta, accatastata e non operativa.

Soldi pubblici spesi su Matera per non avere un laboratorio vero e funzionante alla faccia dei proclami e della riforma Arpab. Tutto va a Potenza, tutto concentrato lì: ma tra COVA, Tempa Rossa, Fenice, discariche, Val Basento, etc come può la sola sede di Potenza far fronte a lavoro ordinario ed eventuali emergenze? Come può il personale addetto al laboratorio Aria di Matera conservare standard operativi…

View original post 200 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: