“CLESSIDRA”, IL NUOVO SINGOLO DI GIANNI BASILIO

Onda Lucana

“CLESSIDRA”, IL NUOVO SINGOLO DI GIANNI BASILIO
Disponibile dal 21 febbraio, su tutte le piattaforme digitali, il nuo-vo singolo del cantautore Gianni Basilio. Il “rocker buono” inaugura il suo 2021 con il suo sound equilibrato e un testo introspettivo. Dopo le sonorità estive del singolo “Stati Uniti” Gianni Basilio ri-torna nel suo mondo sonoro e testuale. Da domenica 21 feb-braio, il singolo Clessidra sarà disponibile su tutte le piattaforme digitali. Una nuova canzone per iniziare al meglio il 2021.
Clessidra è un brano pop/rock che unisce alla perfezione il sound in stile “vecchia scuola” con il sound moderno. La fusione tra questi due mondi genera la pasta sonora del brano: anche stavolta Gianni non rinuncia assolutamente alle chitarre elettriche, con il solo finale in “stile Basilio”. Gli archi e un sound di batteria potente sono abbinati ad un testo molto intro-spettivo, intimo e riflessivo, che riesce ad avvolgere l’ascoltatore come…

View original post 587 altre parole

La sentinella della primavera — Onda Lucana

La sentinella della primavera. Tratto da:Onda Lucana®by Angelo Viccari Parlare del mandorlo e del suo frutto (mandorla) crea in me ricordi che causano emozioni. Le sue origini sono dell’Asia centro occidentale e i fenici dalla Grecia lo introdussero in Sicilia, per poi diffondersi notevolmente in tutto il sud Italia e non solo, con l’impero romano (chiamata […]La... Continue Reading →

Senise e la sua leggenda,il territorio e la tradizione, cultura e passione. — Onda Lucana

https://www.youtube.com/embed/0FlODf99Tnw?version=3&rel=1&showsearch=0&showinfo=1&iv_load_policy=1&fs=1&hl=en&autohide=2&wmode=transparent Senise e la sua leggenda,il territorio e la tradizione, cultura e passione. (Le belle immagini della Lucania) Tratto da:Onda Lucana®byAntonio Morena Senise (Pz) – Comune della Provincia di Potenza, la leggenda narra che fu fondato da crociati provenienti dalla città di Siena, in realtà il nome deriva dalla sua posizione attuale, urbe edificata nelle... Continue Reading →

Campagna di sensibilizzazione per elevare a patrone e protettore dei Lucani nel mondo San Giustino De’ Jacobi

Onda Lucana

Campagna di sensibilizzazione per elevare a patrone e protettore dei Lucani nel mondo San Giustino De’ Jacobi

Partita una campagna di sensibilizzazione nella seconda metà del 2020 per elevare San Giustino De’ Jacobis a patrone e protettore dei Lucani nel mondo, la Federazione delle Associazioni Lucane in Svizzera si è fatto portavoce e promotore verso le altre Federazioni Lucane nel mondo, per far conoscere e presentare al mondo le gesta e attingere gli insegnamenti di questo piccolo grande uomo nato a San Fele (PZ) Basilicata il 09 ottobre 1800 é morto in Eritrea il 31 luglio 1860. Per noi promotori una grossa sfida ci attente prima di raggiungere il presente obiettivo presumibilmente entro la prima metà del 2021. Percio` auspichiamo che in questo 2021 la Cittadinanza tutta, residenti in loco e all’estero, la Chiesa, il Consiglio Comunale unito, le Associazioni e l’imprenditoria presente sul territorio, tutti possiamo essere uniti per…

View original post 704 altre parole

Tristesse

Onda Lucana

Tristesse

Tratto da:Onda Lucana® by Nicola Ventimiglia

C’est la vie, toujour la vie!

La cosa che incontrollata abbiamo, che ogni volta pensiamo di cambiare, difficile esser felici in quel frangente, potrai solo accettare quello che ti da.

Io sono qui e aspetto di vederti, di parlarti, ma non è colpa tua se questo è il risultato, uno dietro l’altro gli errori si mostrano, e mostrano la faccia, cattiva, intransigente, soluzione alcuna non esiste, condanna sarà.

A fatica il ritmo il cuor mantiene, pensarci è un tormento, accettare è un po’ morire.

Ma certo, non ha importanza, gli errori fatti a caro prezzo paghi, fra mille lacrime che solcano le guance, che gli occhi offuscano.

Mai ci sarà pace per un cuore innamorato, passa la vita con mille accadimenti, il cuore è sempre uguale, di quell’amor malato.

Perdonami se puoi, la vita mia già sfugge, non c’è più nulla…

View original post 44 altre parole

L’Urs e il Carnevale di Teana 2021 – Digital Edition

Onda Lucana

L’Urs e il Carnevale di Teana 2021 – Digital Edition – La Pro Loco Teana non si arrende all’emergenza sanitaria mondiale e porta sul web la manifestazione de “L’Urs e il Carnevale di Teana”

Quest’anno il Carnevale di Teana, a causa dell’emergenza sanitaria mondiale, è stato sicuramente diverso dagli altri anni. Non c’è stata la tradizionale sfilata per i vicoli del caratteristico borgo lucano e non sono stati allestiti stand enogastronomici con i prodotti tipici locali, nonostante questo il Carnevale è stato celebrato. La Pro Loco Teana, con l’impegno e l’entusiasmo di sempre, ha cercato però di far rivivere ai teanesi e ai curiosi comunque lo spirito del Carnevale, sperimentando nuove idee per vivere a pieno una delle tradizioni più importanti di Teana ed ha deciso di servirsi della tecnologia per sviluppare il programma de “L’Urs e il Carnevale di Teana 2021 – Digital Edition”, sviluppato in 3 momenti:

È…

View original post 350 altre parole

Raskatielli al peperone secco di Senise con polpo e carciofi

Onda Lucana

Raskatielli al peperone secco di Senise con polpo e carciofi

Tratto da:Onda Lucana®by Enzo Contini

Ingredienti per 4 persone:

  1. -Raskatielli al peperone secco Lucani gr. 400;
  2. -Polpo gr. 200;
  3. -Carciofi freschi n. 2;
  4. -Pomodorini n 8 Olio Evo qb;
  5. -Uno spicchio d’aglio;
  6. -Sale qb.

Immagine tratta da repertorio di Onda Lucana®by Enzo Contini 2021

Immagine tratta da repertorio di Onda Lucana® by Enzo Contini 2021

Procedimento:

Bollire il polpo in acqua precedente salata e bollente. Una volta cotto scolare e lasciar raffreddare. In padella mettere dell’olio Evo e far soffriggere uno spicchietto d’aglio, aggiungere i carciofi puliti e tagliati a julienne, aggiustare di sale ed aggiungere i pomodorini tagliati in quattro.

Una volta che i pomodorini son cotti ed abbiano formato una bella salsina aggiungere il polpo precedente bollito tagliato a tocchetti. Cuocere i “Raskatielli Lucani” e mantecare in padella con il condimento.

Tratto da:Onda Lucana®by Enzo Contini

Si ringrazia l’autore, il quale da Chef…

View original post 29 altre parole

Crostata di San Valentino

Onda Lucana

Crostata di San Valentino

Tratto da:Onda Lucana®byPina Chidichimo

La crostata è un dolce classico della nostra cucina italiana. In questa ricetta, per la pasta frolla, ho usato un pò di farina di cocco e uno stampo a cuore in occasione della festa di San Valentino.

Ingredienti: (Dosi per uno stampo di cm 25/28 cm)

  1. – Farina gr 350;
  2. – Farina di cocco gr. 150;
  3. – Zucchero gr.150;
  4. – Burro morbido gr. 200;
  5. – Uova n°. 3 + 1 tuorlo;
  6. – Vanillina n°. 1 bustina;
  7. – Lievito n°. 1 bustina;
  8. – Sale n°. 1 pizzico;
  9. – Confettura di frutti di bosco gr. 400 ( o poco più);
  10. – Zucchero a velo qb.

Immagine tratta da repertorio di Onda Lucana®by Pina Chidichimo 2021

Immagini tratte da repertorio di Onda Lucana® by Pina Chidichimo 2021.

Preparazione:

Inserite in una ciotola la farina setacciata con: la farina di cocco, lo zucchero, il burro morbido a pezzettini, la vanillina, il…

View original post 240 altre parole

The Snow..❄️

~Terranova di Pollino-Pz ~ foto by Pina Chidichimo

Chiacchiere al mandarino — Pina Chidichimo

Originally posted on Onda Lucana: Chiacchiere al mandarino Tratto da:Onda Lucana®by Pina Chidichimo Ingredienti: – 500 farina – 50 gr. di zucchero; – 65 gr. di strutto; – 3 uova; – 2 mandarini biologici; – 1 bustina di vanillina; – un pizzico di sale; – olio di semi per friggere; – zucchero a velo per decorare.…Chiacchiere al... Continue Reading →

Grassano — Onda Lucana

Grassano e la sua storia Tratto da:Onda Lucana®byAntonio Morena Grassano (Mt) – Tra i comuni lucani è quello che conserva  nella sezione urbanistica la migliore edificazione per conto dell’Ordine di Malta. Piccolo centro del materano con circa 4500 abitanti, nella sua storia remota fu ampio teatro di scontri tra le truppe borboniche e gli affiliati […]Grassano... Continue Reading →

Ciambella agli albumi

Onda Lucana

Ciambella agli albumi

Tratto da:Onda Lucana®byPina Chidichimo

Questa ciambella, semplice, soffice e leggera, è realizzata con solo albumi, che magari sono avanzati dalla preparazione della crema pasticcera. E’adatta per la colazione e si può preparare aggiungendo vari aromi, oppure cacao o gocce di cioccolato.

Ingredienti:

  1. – Albumi n. 8;
  2. – Zucchero gr. 250;
  3. – Farina gr. 200;
  4. – Limone non troppo grande n. 1;
  5. – Vanillina n 1 bustina;
  6. – Olio di semi ml. 70;
  7. – Lievito n. 1 bustina;
  8. – Sale.

Immagine tratta da repertorio di Onda Lucana®by Pina Chidichimo 2021

Immagini tratte da repertorio di Onda Lucana® by Pina Chidichimo 2021.

Preparazione:

In una ciotola, montate gli albumi con un pizzico di sale, a neve fermissima, aggiungete lo zucchero, poi la scorza grattugiata del limone e la vanillina, incorporate la farina setacciata, mescolando delicatamente con un cucchiaio dal basso verso l’alto, unite il succo di limone, l’olio e infine il lievito.

Versate l’impasto…

View original post 106 altre parole

Macellazione del maiale

Onda Lucana

Macellazione del maiale

Tratto da:Onda Lucana®by Franca Iannibelli

In questo periodo, quando le temperature diventano rigide, c’era (scrivo c’era perché ora ahimè, la lavorazione è affidata alla vasta tecnologia che in certo qual modo diventa di supporto all’uomo), la macellazione del maiale per uso domestico. Una risorsa per le famiglie, un valido aiuto alimentare per tutto l’anno e un avvenimento, che in molti casi diventava un appuntamento fondamentale; una vera festa tra amici e parenti.

Il giorno della macellazione non veniva spezzettata la carne perché almeno per 12 ore doveva rimanere atta alla posa, affinchè, si raffreddasse. La sera, iniziava la grande tavolata, con pietanze a base di pasta con il sugo alla carne di maiale. In alcune aree si usavano fare i “cokuel”: polpette di pane con: uova, formaggio, salsiccia, prezzemolo, uva passa e una patata lessa, ed inoltre del fegato avvolto nella rete alimentare del maiale…

View original post 266 altre parole

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: