CANTO MINIMO-LA CANZONE POPOLARE LUCANA TRA PREGHIERE E STORIE D’AMORE

Onda Lucana

CANTO MINIMO-LA CANZONE POPOLARE LUCANA TRA PREGHIERE E STORIE D’AMORE

Canto Minimo, ispirato ai brani di Anonimo Popolare, rappresenta la sintesi della Cultura Popolare e Devozionale del popolo lucano che ha portato la propria identità in giro per il Mondo, tra il periodo post Unitario fino ai primi anni del Secolo scorso, con i musicanti girovaghi.Dopo una ricerca durata 15 anni, il chitarrista Graziano Accinni (Mango ,Mina, Bosè ) fa rivivere, con il cantante Giuseppe Forastiero ,un repertorio dove il canto a sdegno, quello pagano e il devozionale si incrociano in un unico Recital fatto di Preghiere e grandi storie d’amore e la civiltà contadina si inframezza con quella più evoluta dei Musicisti dell’Alta e Bassa Valle dell’Agri, da cui, due secoli fa, partivano numerosi musicanti che, con arpe portative, zampogne e ciaramelle allietavano, con le loro antiche melodie, le soste…

View original post 223 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: