U Uagnon da p’tij (u fal’gn’m)

Onda Lucana

U Uagnon da p’tij (u fal’gn’m)

Tratto da:Onda Lucana®by Giuseppe Surico

Buongiorn u mè.

buongiorn a t’ij.

ruighijt prim a matin.

u prim r’mbrov.

iapr i uecchij.

u prim avvertiment.

pighij a scop.

e aqueghij i ziaredd.

u prim cumman.

nanz sc’tt’v nudd.

i ziaredd e i stozz’r.

du scart di tav’l.

s m’ttav’n ijntr o cascion.

s’r’vav’n c’app’c’catur.

e lion ijntr a cucin.

e pur a carvunedd.

ijntr a fracer.

u mè e f’rnut.

addrizz i centr.

second cumman.

tra picch a sci.

a ienghij u cuch’m a mestr.

terz cumman.

iapr i uecchij.

second avvertiment.

ancor spasc u cuch’m.

ca stascedd la v.

terz e ult’m minacc.

ier a staggion du cinquantanov.

t’n’v sei ann.

Il garzone di bottega (fal.)

Buongiorno maestro

buongiorno a te

svegliati prima la mattina

il primo rimprovero

apri gli occhi

il primo avvertimento

prendi la scopa

e raccogli i trucioli (di legno)

View original post 83 altre parole

FAME NEL MONDO

Onda Lucana

9fcbbc386a022f7857293a18225c2c41.jpg Immagine tratta da Web.

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna

FAME NEL MONDO

Tristi, macabre, pietose immagini

spesso gli occhi crudamente offendono!

Increduli, impotenti, passivamente assistiamo

al lento consumarsi di tante vite umane.

Corpi scheletrici, deformi,

rosi dai morsi della fame e della sete,

continuamente lapidati da voraci molesti insetti

che anche il midollo gli succhiano, di sangue avidi!

Corpi che miseramente seccan

sotto un sole che implacabile gli arde addosso.

Incredibile! Nell’era dei miracoli economici,

dell’opulenza e delle gloriose conquiste spaziali…!

Perché, perché tanta crudeltà,

tanta insensibilità, tanta incoscienza:

assistere inerti

all’agonia lenta di tanti fratelli inermi…!?!

Cuore, cuore umano, non ti fermare…

immobile non restare!

Soccorri il fratello, che il tuo aiuto,

fiducioso, continua ad implorare.

Consola almeno del bimbo il pianto,

che del suo patir ragione nemmen sa!!!

Se la violenza aborri, (come dici),

se la giustizia, la pace,

la fratellanza e l’uguaglianza vuoi,

alle implorazioni del…

View original post 91 altre parole

Magliette rosse e non…. — Onda Lucana

Magliette rosse e non…. Tratto da:Onda Lucana®by©Antonio Morena e Ivan Larotonda Magliette rosse per una sinistra a rosso fisso, ma questo non si intenda in senso ideologico, bensì come riserva, a secco di idee, ormai sempre più lontana dal mondo reale. Chiusa in se stessa, boriosa e irragionevole più che mai. Incapace del confronto democratico,... Continue Reading →

Vizietto con dispetto…vincere le politiche sembra non basti più… — Onda Lucana

Tratto da:Onda Lucana® Press #merkel #angelo #crisi #economica #europa #tutela #spread #germania #lobby #politica #italia #votazioni #tutticontro “L’Angela della morte” economica della “Unione Europea”. Di “Unione”c’e’ben poco se non il barlume di una necessità d’interessi, ed è proprio questo che i “Teutonici” non vogliono cambiamenti, loro, spinti e sostenuti dal mondo lobbistico d’oltre Oceano. In... Continue Reading →

GNOCCHETTI TIROLESI ALLA CERTOSA E FIORI DI ZUCCA — Onda Lucana

GNOCCHETTI TIROLESI ALLA CERTOSA E FIORI DI ZUCCA Tratto da: Onda Lucana® by Antonio Martinelli Ingredienti per 4 persone : -500 g di gnocchetti tirolesi; – 1 cipolla; – 250 g. di certosa fresca; – 10 fiori di zucca appena raccolti; – olio evo; – sale; – pepe. Preparazione: In una padella prepariamo un fondo... Continue Reading →

Spaghetti forchetta matta — Onda Lucana

Spaghetti forchetta matta Tratto da:Onda Lucana®byNicola Gallo Ingredienti per 4 persone: 320g di spaghetti; 400g di vongole; 1 zucchina; 5 pomodorini; 1 piccolo limone; 1 spicchio d’aglio; 1 ciuffetto di basilico; 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva; sale qb. Procedimento Mettere a spurgare le vongole in una ciotola ricoperta di acqua per circa 1 ora […]... Continue Reading →

Basilicata ammaliata e ammalata di petrolio. — Onda Lucana

Basilicata ammaliata e ammalata di petrolio. Tratto da:Onda Lucana by Paolo Cirigliano Petrolio e tumori in Basilicata sono strettamente connessi (delle probabili concause nei terremoti abbiamo già parlato nel precedente articolo). La Val D’Agri paga un conto salato con la salute dei suoi cittadini per l’estrazione di 70mila barili di greggio al giorno. Infatti (purtroppo)... Continue Reading →

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: