L’anello

Onda Lucana

L’anello

Tratto da:Onda Lucana® by Nicola Ventimiglia

Guardavo la Val Sarmento, sconfinata visione, di un paesaggio leggiadro, da quella terrazza, la Timpa, si domina il mondo adiacente.

Scrutava lo sguardo ogni cosa, lacrime correvano sul volto, un forte dolore s’era imposto, mentre l’anello fra le mani veniva strapazzato.

Uno sguardo la, lontano, uno sguardo qui, all’anello, vicino.

La mente non decide, è appannata, non ragiona, le cose dolorose sono tristi, monta la rabbia negli occhi, pervade ogni cosa, tanto è grande, stringe l’anello la mano tremante, la decisione arriva, ed è sgomento, scaglia oltre il muro quel dono, quel dono d’amore, rubato!

Tratto da:Onda Lucana® by Nicola Ventimiglia

Tutto il materiale media e il testo non possono  essere riprodotti salvo autorizzazione.

Immagine di copertina tratta da Web.

View original post

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: