AL FIUME SINNI

Onda Lucana

AL FIUME SINNI

Tratto da:Onda Lucana®by Angelo Viccari

Da bambino osservavo

le tue acque che piano piano,

a volte con un andare violento,

scorrevano al mare, qui e là

deviate dai tronchi corrosi

e fascine di rami secchi.

Greggi e mandrie oltre

gli argini, un mormorio d’acqua

tra piante di frutta ed il verde dell’orto.

Dalle tue rive alle alte colline

ci teneva compagnia

l’armonia delle ondulate campagne

tra rumori di falce

e canti al sole accecante,

voci possenti di uomini e donne.

Alle rive del fiume,

scendevano dalle montagne

negli inoltrati autunni

figure sofferte che sorridevano

scambiandosi arance e castagne.

Ora ancora di te si parla

ma è solo un inganno.

Da: “Il pianto della ginestra” – Angelo Viccari

 

Tratto da:Onda Lucana®by Angelo Viccari

Si ringrazia l’autore per la cortese concessione del testo e della copertina.

Tutto il materiale media e il…

View original post 7 altre parole

Una risposta a "AL FIUME SINNI"

Add yours

  1. Splendida descrizione naturalistica. Chi ha scritto questa poesia ha un talento purissimo per la scrittura.
    P.S.: Colgo l’occasione per dirti che ho appena sfornato un nuovo post… spero che ti piaccia! 🙂

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: