U MNNNICH

Onda Lucana

U MNNNICH

Tratto da:Onda Lucana®by Angelo Viccari

U mnnich a fatigh a sparaid

semb da lundan

ogn vot cha c’er-d da fà

augunu cundi rrvaid nù dulor

na vot alu stomch

e na vot alu cor.

Quann c’er- d da mangià

s truvaid sembr prond

quann c’er-d da fatgà

circaid semb d sa scanzà

a furtun a juit

semb a press

è truvatt nù post da scanzà fatigh

e na mgghier ca je

na ciucc d fatigh.

LO SFATICATO

Lo sfaticato il lavoro l’ha sempre

sparato da lontano

ogni volta che c’era

da fare qualcosa

gli arrivava un dolore,

una volta allo stomaco,

e una volta al cuore.

Quando c’era da mangiare,

si trovava sempre pronto,

ma quando c’era da lavorare

cercava sempre di nascondersi.

La fortuna gli è sempre andata dietro

ha trovato un posto dove non si lavora

e una moglie che lavora come un asino.

View original post 59 altre parole

3 risposte a "U MNNNICH"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: