“L’URS E IL CARNEVALE DI TEANA”

Onda Lucana

“L’URS E IL CARNEVALE DI TEANA” – 22-23-25 FEBBRAIO 2020

Il Carnevale Teanese è la rappresentazione, in chiave ironica, della vita del paese e dei suoi abitanti ed è al tempo stesso l’uomo che nasce dalla natura ed a essa ritorna. In questa sarcastica sfilata vengono rappresentate e allo stesso tempo derise le varie forme di potere: la Chiesa (con il prete e i sacrestani), la Legge (con il giudice e gli avvocati), per passare all’Ordine Pubblico, attraverso le guardie che non riescono a trattenere le figure simbolo del carnevale teanese: L’Urs e Carnuluvar.

I vari personaggi sono intrisi di significato allegorico e metaforico: il Pezzente, rappresenta la povertà e l’umiltà; il Portafortuna, scherzosamente, legge il destino dei passanti tramite dei proverbi locali; L’Urs è una figura demoniaca, agitata e sfuggente; rappresenta l’anello di congiunzione fra l’uomo e la natura. Questo viene messo in evidenza dal fatto che spesso viaggia…

View original post 373 altre parole

LUCANIA CON PALIO E FALÒ

Onda Lucana

TRADIZIONI LUCANE CHE RITORNANO.

Tutto il paese partecipava, ognuno con la sua fascina: un quartiere raccoglieva ramaglie, un altro legna tagliata per bene, altri ancora con pezzi di con tronchi per ricavarne “” tizzoni “”da trasportare poi a casa ancora ardenti.

Era come gareggiare tra rioni, prima ancora della corsa dei cavalli.

I bimbetti, i ragazzini, partecipavano a modo loro, a gruppetti di quattro o cinque, si cimentano in tutto, come i grandi, ma con maggiore entusiasmo. Il loro momento magico, era la corsa nei sacchi detti “” di Racana “”, con la sola testa che spuntava.

Ed era spettacolo il loro volto nel mutare atteggiamento, saltavano, correvano, cadevano, si rialzavano e rincorrevano, inseguivano…

I nonni, i fratelli maggiori, il padri li incitavano a squarciagola.

Il premio per questi ragazzini era un rotolo di salsiccia che veniva posto al loro collo.

Nel borgo lucano, nel freddo gennaio, anno dopo anno…

View original post 437 altre parole

“Mondo è stato e Mondo sarà”, il Sud “male-benedetto” di Giuseppe Melillo

"I Viaggi di Gulliver" di Walter De Stradis

Mondo è stato e mondo saràLa saggezza popolare delle donne (e degli uomini) del Sud (inteso come dimensione comune ai diversi “Mezzogiorni del Mondo”, compresi alcuni “avamposti” culturali presenti nell’emisfero Nord del Globo) è precognizione o pessimismo? Visione atavicamente nera della realtà o pragmatica e spietata aderenza a essa? 

Mondo è stato e Mondo sarà” s’intitola il libro del lucano (originario di Bernalda, provincia di Matera) Giuseppe Melillo, scrittore, antropologo e prezioso “location manager” per il cinema e la televisione che si fanno in Basilicata.

View original post 392 altre parole

Chiacchiere al mandarino

Onda Lucana

Chiacchiere al mandarino

Tratto da:Onda Lucana®by Pina Chidichimo

Ingredienti:

  1. – 500 farina
  2. – 50 gr. di zucchero;
  3. – 65 gr. di strutto;
  4. – 3 uova;
  5. – 2 mandarini biologici;
  6. – 1 bustina di vanillina;
  7. – un pizzico di sale;
  8. – olio di semi per friggere;
  9. – zucchero a velo per decorare.

Immagine tratta da repertorio di Onda Lucana®by Pina Chidichimo 2020 Immagine tratta da repertorio di Onda Lucana by Pina Chidichimo 2020

Procedimento:

Disponete la farina setacciata su una spianatoia (oppure in una ciotola), aggiungete le uova, lo zucchero, il sale, lo strutto, la vanillina, la scorza grattugiata e il succo dei mandarini. Lavorate l’impasto per alcuni minuti, poi copritelo con pellicola trasparente e lasciatelo riposare per almeno un’ora.

Riprendete l’impasto e tirate una sfoglia sottile con il matterello o con la macchinetta. Con una rotellina dentellata ricavate delle strisce larghe 5 cm per 10 cm, incidetele al centro o rigiratele al centro.

In una…

View original post 83 altre parole

Nuvole in viaggio

....“Nuvole in viaggio, chiari reami di lassù!"... (Eugenio Montale)          

MELANZANE GRIGLIATE — Onda Lucana

MELANZANE GRIGLIATE Tratto da:Onda Lucana®by Pina Chidichimo Le melanzane grigliate, facili e veloci da realizzare, possono sostituire le solite insalate per accompagnare carne e pesce alla griglia. Si possono servire anche come antipasto insieme a formaggi e salumi vari. Ingredienti: 4 melanzane; aglio; menta secca; peperoncino rosso; olio extravergine di oliva; -sale grosso. Preparazione: Tagliate... Continue Reading →

Le belle immagini della Lucania — Onda Lucana

https://www.youtube.com/embed/UNUP1tkTb_k?version=3&rel=1&fs=1&autohide=2&showsearch=0&showinfo=1&iv_load_policy=1&wmode=transparent Tratto da:Onda Lucana®by©Antonio Morena Brindisi di Montagna provincia di Potenza, cittadina la quale sorge a circa 830 slm racchiusa intorno al suo castello simbolo del comune potentino e sviluppatasi negli ultimi trent’anni lungo l’asse principale della strada provinciale.Borgo medievale con il suo centro storico molto rappresentativo. Circuito urbano composto da piccoli vicoli che si... Continue Reading →

Le belle immagini della Lucania — Onda Lucana

https://www.youtube.com/embed/0-pF9JlobDc?version=3&rel=1&fs=1&autohide=2&showsearch=0&showinfo=1&iv_load_policy=1&wmode=transparent Terranova di Pollino e la sua splendida natura Tratto da:Onda Lucana®by©Antonio Morena Dalle luci del periodo natalizio inserite nel codesto articolo dell’anno 2018 al nuovo anno 2019 con la riscoperta dell’interland terranovese. Si respira attraverso i luoghi un’atmosfera che inebria lo spirito e l’animo di ognuno che desidera conoscere e visitare la cittadina, una... Continue Reading →

A znnat

Onda Lucana

A znnat

Tratto da:Onda Lucana®by Angelo Viccari

 

Qnand vot tegg fatt

a znnatp t dic

ca vulij a tij

e non a nat.

 

Quann t ngundraj

nmenz a vij al fest

ala fer o ali mrcat

t faij semb aznnat.

 

Mò tu tej mar-tat,

ma a mij me rumast

u vizij da znnat.

 

L’occhiolino

Quante volte ti ho fatto l’occhiolino

per dirti che volevo a te e non un’altra.

 

Quando ti incontravo

nelle strade, nelle feste,

alla fiera, oppure nei mercati,

io ti facevo l’occhiolino.

 

Adesso tu ti sei sposata

ma a me è rimasto

il vizio di fare l’occhiolino.

 

da: “Natu Temb- La società del focolare” – Angelo Viccari

 

Si ringrazia l’autore per la cortese concessione del testo e della copertina.

Tutto il materiale media e il testo non possono  essere riprodotti salvo autorizzazione.

Immagine di copertina…

View original post 17 altre parole

Le belle immagini della Lucania — Onda Lucana

“Piano dell’Acquatremola” Tratto da:Onda Lucana® byAntonio Morena Terranova di Pollino – La natura possente e selvaggia delle terre a sud della Lucania conservano delle opere intraprese dall’uomo in stretto contatto con il mondo circostante, perfetta simbiosi di integrazione naturalistica. Una splendida opera pubblica ricavata da uno e più tronchi di albero e trasformata in fontana,... Continue Reading →

LA MONTAGNA (3)

Onda Lucana

LA MONTAGNA (3) (pag. 682)

Tratto da:Onda Lucana®by Gerardo Renna

La sua mastodontica mole

al cielo, imponente, eleva la montagna!

Al cielo

a cercar chi l’ha creata!

Su colline e pianure,

qual pauroso gigante domina

incontrastata!

Torrenti vorticosi, impetuosi scorron

sui suoi declivi scoscesi!

Profondi, verdi valli,

qual grandi draghi,

ai suoi piedi s’aprono minacciosi!

La montagna, però, non é cattiva,

se non la si ferisce…!

Uomo, uomo sapiens,

se vuoi che bella e buona… rimanga,

di profanarla e rovinarla

subito smettere dovrai!

Altrimenti rovinose frane

addosso ancora ti verranno

e la morte di qualcuno sempre causeranno!

Io la montagna amo, più del disteso mare!

E’ sulla imponente montagna

che s’invola ed aleggia il cuore!

Sempre bella, con o senza il suo bianco manto!

Il suo bianco manto, che ogni asperità confonde!

Di nuda roccia o di verde bosco ricoperta!

Dove l’aquila, il cervo ed il capriolo,

regnan…

View original post 67 altre parole

Pasticcio di maccheroni e formaggi al forno

Onda Lucana

Pasticcio di maccheroni e formaggi al forno

Tratto da:Onda Lucana®by Pina Chidichimo

Ingredienti per 4/6 persone:

  1. – 400 gr. di maccheroni rigati;
  2. – 500 gr. di passata di pomodoro (o pomodori pelati a pezzetti);
  3. – 200 ml. di panna da cucina;
  4. – 100 gr. di fontina;
  5. – 100 gr. di emmental;
  6. – 100 gr. di provola;
  7. – parmigiano grattugiato;
  8. – 1 cipolla;
  9. – 1 spicchio d’aglio;
  10. – 4 cucchiai di olio Evo;
  11. – basilico;
  12. – burro;
  13. – sale.

Immagine tratta da repertorio di Onda Lucana®by Pina Chidichimo 2020 Immagine tratta da repertorio di Onda Lucana by Pina Chidichimo 2020.

Preparazione:

In una casseruola con l’olio, fate rosolare la cipolla e l’aglio tritati (oppure potete lasciare lo spicchio d’aglio intero ed eliminarlo in seguito). Unite la passata, il basilico, il sale e un pò d’acqua, lasciate cuocere a fuoco lento per almeno 30 minuti.

Tagliate intanto i formaggi a lamelle e imburrate una pirofila.

Quando il sugo…

View original post 115 altre parole

FRITTATA DI LAMPASCIONI — Onda Lucana

FRITTATA DI LAMPASCIONI Tratto da:Onda Lucana®by Pina Chidichimo I lampascioni sono bulbi selvatici commestibili molto conosciuti e utilizzati in cucina nelle regioni meridionali, soprattutto in Puglia e Basilicata. Il periodo di raccolta è l’autunno. Ingredienti per 4 persone: 600 gr. di lampascioni; 5 uova; 3 cucchiai di pecorino grattugiato (o parmigiano); prezzemolo tritato; sale; pepe;... Continue Reading →

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: