“L’URS E IL CARNEVALE DI TEANA”

Onda Lucana

“L’URS E IL CARNEVALE DI TEANA” – 22-23-25 FEBBRAIO 2020

Il Carnevale Teanese è la rappresentazione, in chiave ironica, della vita del paese e dei suoi abitanti ed è al tempo stesso l’uomo che nasce dalla natura ed a essa ritorna. In questa sarcastica sfilata vengono rappresentate e allo stesso tempo derise le varie forme di potere: la Chiesa (con il prete e i sacrestani), la Legge (con il giudice e gli avvocati), per passare all’Ordine Pubblico, attraverso le guardie che non riescono a trattenere le figure simbolo del carnevale teanese: L’Urs e Carnuluvar.

I vari personaggi sono intrisi di significato allegorico e metaforico: il Pezzente, rappresenta la povertà e l’umiltà; il Portafortuna, scherzosamente, legge il destino dei passanti tramite dei proverbi locali; L’Urs è una figura demoniaca, agitata e sfuggente; rappresenta l’anello di congiunzione fra l’uomo e la natura. Questo viene messo in evidenza dal fatto che spesso viaggia…

View original post 373 altre parole

LUCANIA CON PALIO E FALÒ

Onda Lucana

TRADIZIONI LUCANE CHE RITORNANO.

Tutto il paese partecipava, ognuno con la sua fascina: un quartiere raccoglieva ramaglie, un altro legna tagliata per bene, altri ancora con pezzi di con tronchi per ricavarne “” tizzoni “”da trasportare poi a casa ancora ardenti.

Era come gareggiare tra rioni, prima ancora della corsa dei cavalli.

I bimbetti, i ragazzini, partecipavano a modo loro, a gruppetti di quattro o cinque, si cimentano in tutto, come i grandi, ma con maggiore entusiasmo. Il loro momento magico, era la corsa nei sacchi detti “” di Racana “”, con la sola testa che spuntava.

Ed era spettacolo il loro volto nel mutare atteggiamento, saltavano, correvano, cadevano, si rialzavano e rincorrevano, inseguivano…

I nonni, i fratelli maggiori, il padri li incitavano a squarciagola.

Il premio per questi ragazzini era un rotolo di salsiccia che veniva posto al loro collo.

Nel borgo lucano, nel freddo gennaio, anno dopo anno…

View original post 437 altre parole

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: