Graziano Accinni e il suo “Canto Minimo”

Onda Lucana

Graziano Accinni e il suo “Canto Minimo”

Canto Minimo” è il progetto più recente dell’artista e ricercatore lucano Graziano Accinni.

Accompagnato da Giuseppe Forastiero alla voce, il chitarrista di Moliterno, questa volta , abbandona le musiche di estrazione  pagana per concentrarsi sull´esecuzione di antichi brani appartenenti alla devozione popolare.

Pertanto, il concerto trova come suo contesto naturale non solo piccole cappelle di campagna e cattedrali, ma anche piccoli teatri, piazze e luoghi raccolti; questo per meglio comprenderne il senso e l’essenza.

78574222_10216046823956284_6397751432644132864_n.jpg

Un alone di misticismo circonda ogni pezzo eseguito con profonda concentrazione. Impeccabile l’arrangiamento di ogni singolo brano.

Ciò conduce a riflettere sull’aggettivo minimo accostato al canto.

Minimo non tanto perché ci si trova dinanzi ad un microfono e ad una sola chitarra. Ma come invito a ricercare la sostanza in sé, per ritrovare la radice di tutte le cose, la Madre creatrice dentro noi stessi. L’aggettivo…

View original post 311 altre parole

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: