AL CONTADINO

Onda Lucana

AL CONTADINO (pag. 584)

Tratto da:Onda Lucana® by Gerardo Renna

Di buon mattino ti alzi,

fai colazione e subito

ti prepari per andare a lavorare!

Dall’alba al tramonto,

nei tuoi campi sodo a lavorare!

Sotto l’ardente sole ed al freddo

del rigido inverno,

sempre devi lavorare,

le tue piante curare

perché possano

ben crescere e prosperare!

Già nell’uggioso autunno,

per le tue colture

il terreno devi preparare:

arare per seminare

e vangare per piantare!

Ma grande é poi la tua gioia,

quando i frutti di tanto lavorare

a raccogliere ti prepari!

La bella ricompensa per tanto lavorare:

un buon raccolto per tutto l’anno e così

la famiglia sfamare!

Caro contadino, se la tua casa abbonda

di pane, frutta, ortaggi e vino,

merito é del tuo lavoro certosino!

Le tue mani, scure e callose,

sono mani sempre operose!

Non sono mani bianche,

ché lavorano sempre

e non sono mai stanche!!!

View original post 35 altre parole

3 risposte a "AL CONTADINO"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: