MELFI, NELLLA STORIA MILLENARIA DELLA CITTA ANCHE LONGOBARDI E BIZANTINI — palesementeparlando

“Secondo Dinu Adamesteanu, l’archeologo rumeno a cui si devono tra le molte cose la fondazione del Museo di Metaponto e la scoperta del santuario della dea Mefite a Vallo di Lucania, furono quattro – cinque i giacimenti archeologici che hanno popolato l’area compresa tra l’alto Ofanto e il Vulture. Sono emerse tombe al Pisciolo, a […]

via MELFI, NELLLA STORIA MILLENARIA DELLA CITTA ANCHE LONGOBARDI E BIZANTINI — palesementeparlando

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: