ODISSEO

Onda Lucana

ODISSEO (ULISSE) (pag. 505)

Tratto da:Onda Lucana® by Gerardo Renna

Uno dei tanti re greci.

Quei re che, per difendere l’onore

per il rapimento di Elena, moglie di Menelao,

partirono alla volta di Troia,

ponendola per 10 anni sotto asfissiante assedio!

Assedio che alla fine si concluse

con l’incendio e la distruzione della città

e con la morte o la fuga degli abitanti terrorizzati!

Odisseo, la tua prerogativa l’astuzia era!

E, con la tua astuzia

e l’inganno del gigantesco cavallo di legno,

i Greci invasori distrussero Troia,

di Ettore e dei suoi familiari la patria cara!

Gli dei, allora, punire ti vollero,

per il vile inganno

e per tanta distruzione che ne seguì,

che tanta sofferenza generò nel popolo troiano.

Lungamente per mare e terre lontane

e sconosciute ti sballottarono,

facendoti perdere tutti i tuoi compagni d’avventura!

E per molti anni

tenendoti lontano dai tuoi cari

e da Itaca…

View original post 184 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: