Riqualificazione del rifugio Monte Caramola

Onda Lucana

Riqualificazione del rifugio Monte Caramola

FRANCAVILLA IN SINNI – L’Amministrazione Comunale di Francavilla in Sinni punta sul turismo e su un’offerta turistica in grado di valorizzare il territorio e le aree verdi. In questo percorso si inscrive l’opera di riqualificazione del rifugio monte Caramola, dismesso e abbandonato ormai da anni. “Abbiamo trovato grande collaborazione da parte dell’Associazione Caramola Ranch – ha dichiarato il Sindaco, Romano Cupparo – che si è aggiudicata, a seguito di un bando pubblico, la gestione per cinque anni del Rifugio e delle aree attrezzate, queste aree sono l’area antistante al rifugio, la Dispensa e l’area attrezzata Ceravola. L’intento dell’amministrazione è quello di promuovere tutte le attività turistico-ambientali, soprattutto al fine di creare intorno al rifugio monte Caramola un’attrattiva. Abbiamo, infatti, chiesto al Parco di creare un sentiero che possa essere a disposizione delle scuole e dei cittadini, e che porterà il nome del Beato…

View original post 79 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: