Melfi. La chiesa rupestre delle Spinelle

Gli appassionati di antiche cripte rupestri affrescate apprezzeranno sicuramente il patrimonio che Melfi conserva nelle pieghe rocciose del suo colle. Ne è un esempio la chiesa delle Spinelle, situata in Via Dante Alighieri, che un restauro ha riconsegnato a visitatori e devoti. Fu una frana sul costone che guarda il fosso ai piedi del Castello che la strappò dall’oblio e contribuì a ricostruirne il ruolo a servizio delle comunità della zona. Era infatti qui, probabilmente, una stazione di posta della viabilità di epoca romana ed erano qui i mulini e le vasche che utilizzavano l’acqua della fiumara per la molitura e la tintura dei panni.

La chiesa della Madonna delle Spinelle

È sufficiente avvicinarsi alla chiesa per accorgersi che al suo fianco vi è lo scavo di due absidi rupestri. Queste absidi fanno ipotizzare che l’attuale chiesetta fosse in realtà la cappella absidale di una chiesa ipogea più ampia, a…

View original post 174 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: