Non deve morire il mare

Onda Lucana

Non deve morire il mare

Tratto da:Onda Lucana ®by Antonio Lanza-Pescopagano (pz)

Questo mio mare non è più blu,

il mondo intero vi è naufragato,

le cose che non potrai capire tu

anche l’orgoglio vi ha scaricato.

Nella mente c’è l’aria e il vento

il fiume che scorre verso il mare

una barca a remi che a ponente

avanza tra le onde, sa di tornare.

Armi pericolose, gettate in volo

pur conoscendo che fanno male

sul fondo c’è un grande arsenale

una piccola barca alza la sua vela.

Il dolore di chi ha sperato invano

che fossero lasciate tutte altrove

dicono tanti che minoranze sono

senza bandiera issata sulla nave.

Si battono col crocifisso in mano

senza paura, senza tante astuzie;

tra un’incomprensione, la fortuna

non mercanti, che vendono spezie.

In tanti occhi pieni di disperazione

gente sospinta dalla rabbia a riva

sfidando la morte in una situazione

che…

View original post 98 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: