Quante forme ha il cuore…

Onda Lucana

Quante forme ha il cuore…

Tratto da:Onda Lucana® by Angelo Ivan Leone-Docente di storia e filosofia presso Miur

Questa canzone, lirica e poesia insieme ci parla di quelle variabili di cui la vita è piena. Si parla dell’amore, già, ma quale amore? Come canterebbe Cocciante. Un amore diverso da quello tradizionale e stereopitato nella convenzionale scena di uomo e donna uniti da qualsiasi vincolo sacro. Un amore tra due amanti, non per questo meno grande, anzi. Un amore clandestino che brucia di luce propria fino a quando: la noia, la routine, l’abitudine non hanno il sopravvento anche su questo utopico sogno di passione.

La passione smodata e irrefrenabile viene infine vinta e avvinta, conclusa dalla musa incantatrice ed ispiratrice, allo stesso tempo, di questo immenso viaggio che è sempre a mezzo tra amore e morte, che ammette con lo stesso tono con cui Petain dovette ammettere la resa…

View original post 53 altre parole

Annunci

Le belle immagini della Lucania — Onda Lucana

https://www.youtube.com/embed/5JLObf6m4Cw?version=3&rel=1&fs=1&autohide=2&showsearch=0&showinfo=1&iv_load_policy=1&wmode=transparent Tricarico, il suo ridente borgo Storico e il meraviglioso interland Tratto da:Onda Lucana®by Antonio Morena Tricarico Comune della Provincia di Matera, forse uno dei migliori centri storici tra i comuni regionali. Foto by Graziano Lamarra, Pancrazio Calvello, Miriam Salerno, Faustino Tarillo, Miky Da Lioni e by Donato Montesano per ulteriore integrazione fotografica di Tricarico... Continue Reading →

Non deve morire il mare

Onda Lucana

Non deve morire il mare

Tratto da:Onda Lucana ®by Antonio Lanza-Pescopagano (pz)

Questo mio mare non è più blu,

il mondo intero vi è naufragato,

le cose che non potrai capire tu

anche l’orgoglio vi ha scaricato.

Nella mente c’è l’aria e il vento

il fiume che scorre verso il mare

una barca a remi che a ponente

avanza tra le onde, sa di tornare.

Armi pericolose, gettate in volo

pur conoscendo che fanno male

sul fondo c’è un grande arsenale

una piccola barca alza la sua vela.

Il dolore di chi ha sperato invano

che fossero lasciate tutte altrove

dicono tanti che minoranze sono

senza bandiera issata sulla nave.

Si battono col crocifisso in mano

senza paura, senza tante astuzie;

tra un’incomprensione, la fortuna

non mercanti, che vendono spezie.

In tanti occhi pieni di disperazione

gente sospinta dalla rabbia a riva

sfidando la morte in una situazione

che…

View original post 98 altre parole

I 10 alimenti migliori per aumentare il metabolismo

Farmajet

Alcuni alimenti contengono nutrienti specifici che aumentano il metabolismo del corpo. Il metabolismo è la velocità con cui il corpo brucia calorie e svolge altri processi.

Aumentando il loro tasso metabolico, le persone possono essere in grado di perdere peso in eccesso e ridurre il rischio di obesità e problemi di salute correlati.

Continuate a leggere per scoprire 10 dei migliori alimenti che stimolano il metabolismo, insieme ad altri modi per aumentare la funzione metabolica.

1. Uova

uova.jpg

Le uova sono ricche di proteine ​​e sono una grande opzione per aumentare il metabolismo.

Gli alimenti ricchi di proteine ​​sono tra le migliori opzioni per aumentare il metabolismo.

Le uova sono ricche di proteine, con ogni uovo sodo grande contenente 6,29 grammi (g) , che le rende la scelta ideale per le persone che vogliono accelerare il loro metabolismo.

Le proteine ​​sono uno dei nutrienti più efficaci per aumentare il tasso metabolico perché…

View original post 1.433 altre parole

RISOTTO AI CARCIOFI

Onda Lucana

RISOTTO AI CARCIOFI

Tratto da:Onda Lucana®by Pina Chidichimo

Ingredienti per 4 persone:

  1. – 350 gr. di riso;
  2. – 4 carciofi;
  3. – 6/7 cucchiai di olio EVO;
  4. – 1 cipolla;
  5. – 1 spicchio d’aglio;
  6. – brodo qb;
  7. – 3 o 4 cucchiai di parmigiano grattugiato;
  8. – sale.

Immagine tratta da repertorio di Onda Lucana®by Pina Chidichimo 2019 000.jpgImmagine tratta da repertorio di Onda Lucana® by Pina Chidichimo 2019

Preparazione:

Soffriggere l’aglio e la cipolla tritata nell’olio,unire i carciofi, precedentemente puliti e tagliati a fettine sottili; salare leggermente , coprire e far cuocere a fuoco basso per 15 minuti.

Versarvi quindi il riso, farlo tostare per 5 minuti, mescolando con un cucchiaio di legno, e portare a cottura unendo il brodo caldo poco alla volta.

Quando il riso è pronto, togliere dal fuoco e mantecare il parmigiano e servire.

Buon appetito!

Tratto da:Onda Lucana®by Pina Chidichimo

Si ringrazia per la cortese concessione del testo e della foto interna…

View original post 1 altra parola

DIECI RACCONTI PER SAMMY-RACCONTO OTTO: LA VITA AL PAESELLO

Onda Lucana

L’ASSOCIAZIONE CIECHI, IPOVEDENTI ED INVALIDI LUCANI ACIIL ONLUS
PUBBLICA
DIECI RACCONTI PER SAMMY DI VITO COVIELLO

QUARTA DI COPERTINA

“Dieci racconti per Sammy” è una raccolta di storie, racconti e favole piacevole da leggere ai bambini, la sera, prima di andare a letto. L’autore narra al bambino Sammy – quasi come se le raccontasse a se stesso
– le sue vicende da piccolo e la descrizione di come era il suo paesino di montagna sessant’anni fa. L’autore Vito Antonio Ariadono Coviello è nato a Sarnelli, frazione di Avigliano (PZ) nel 1954, vive e risiede a Matera dove è felicemente sposato ed ha una
figlia. Vito Antonio Ariadono Coviello è diventato cieco a causa di un glaucoma
cortisonico vent’anni fa.

Nel buio dei suoi occhi ma non della sua anima riesce
a fare quello per cui è portato: raccontare, scrivere ma, soprattutto,
condividere e regalare ai bambini delle favole e, perché…

View original post 970 altre parole

A Paestum l’archeologia parla inglese-Laboratori gratuiti per bambini

Onda Lucana

A Paestum l’archeologia parla inglese-Laboratori gratuiti per bambini

 Il Parco Archeologico di Paestum continua ad arricchire la sua offerta culturale con i laboratori per bambini in lingua inglese. Ogni quarta domenica del mese, da giugno a ottobre, in collaborazione con i docenti della British School International, con sede a Battipaglia e a Salerno, saranno organizzati dei laboratori archeologici completamente in lingua inglese. Una proposta didattica unica nel suo genere che offre ai piccoli partecipanti l’opportunità di apprendere giocando sia la storia e l’archeologia di Paestum sia la lingua inglese, la cui conoscenza è oggigiorno indispensabile.

<<La collaborazione tra l’Istituto British School International e il Parco archeologico di Paestum nasce con l’obiettivo di intendere la lingua inglese come veicolo culturale che, attraverso un approccio multidisciplinare, non tralascia il valore didattico della materia – fanno sapere i due direttori, Veronica Bisogno e Guido Mastroianni – Il British School è lieto…

View original post 290 altre parole

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: