Le orecchiette tipiche della Puglia

VENDESI COMPLESSO BALNEARE PUGLIA

Descrizione

Vennero diffuse in Puglia tra il XII e il XIII secolo
a partire da Bari, città pugliese ove tutt’oggi resta uno dei primi
piatti più prelibati della città. In termine dialettale barese sono “L
strasc’nat”, termine che nasce proprio dal metodo di creazione con cui
la pasta prende forma quando viene strascinata sul tavolo di lavoro. A
Bari le orecchiette vengono cotte principalmente con le cime di rapa (piatto tipico particolare), con i cavolfiori, broccoli e altre verdure, particolari sono anche le orecchiette al ragù rosso.

Con i piatti baresi cambia la dimensione delle orecchiette, sono preferibili più grandi quelle cotte con le verdure e molto più piccole quelle cotte con il ragù a sua volta tipico piatto domenicale sulle tavole baresi. Nel tarantino e in Valle d’Itria è ancora in uso il sinonimo “chiancarelle” o “recchjetedd“, “fiaffioli”. A Latiano invece vi è la sagra…

View original post 252 altre parole

3 risposte a "Le orecchiette tipiche della Puglia"

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: