Caffè verde, l’integratore che smaltisce gli zuccheri — DiLei

Quando si punta a perdere peso, è possibile trovare aiuto da numerosi prodotti naturali che aumentano gli effetti positivi di dieta ed esercizio fisico. Uno di questi è il caffè verde. Si tratta niente meno che di normalissimo caffè: l’unica sua particolarità riguarda il fatto che i chicchi non sono stati tostati, motivo per cui… via... Continue Reading →

UNA COSA MERAVIGLIOSA

Onda Lucana

L’ASSOCIAZIONE CIECHI, IPOVEDENTI ED INVALIDI LUCANI ACIIL ONLUS PUBBLICA POI…SIA: UN AMORE SENZA FINE

Quaderno di poesie di Vito Coviello. Ogni riferimento a fatti, luoghi, persone o cose è
puramente casuale.

QUARTA DI COPERTINA

Il quaderno di poesie intitolato “Poi…sia, un amore senza fine” è una raccolta di piccole poesie e versi che l’autore scrive guardando nel proprio cuore, nei propri sentimenti e nel suo amore verso sua moglie Bruna. Queste poesie parlano del dolore di essere diventato cieco, dei suoi sentimenti, delle sue speranze, di quello che all’autore manca, di quello che non vede più ma che vede con il cuore.
L’autore Vito Antonio Ariadono Coviello è nato ad Avigliano il 4 Novembre 1954, risiede a Matera, è sposato, da trentasei anni, con Bruna dalla quale ha avuto una figlia. L’autore è diventato cieco totalmente nel 2000 per un glaucoma cortisonico. L’autore ha già pubblicato: “Sentieri dell’anima”, “Dialoghi con…

View original post 168 altre parole

Le belle immagini della Lucania — Onda Lucana

“Piano dell’acqua Tremola” Tratto da:Onda Lucana®by Antonio Morena Terranova di Pollino-La natura possente e selvaggia delle terre del sud della Lucania conservano delle opere intraprese dall’uomo in stretto contatto con il mondo circostante, perfetta simbiosi di integrazione naturalistica. Ed è come da foto scattata dalla nostra amica Silvana Chidichimo costruzione della splendida opera pubblica ricavata... Continue Reading →

Morire a Gerusalemme — Onda Lucana

Morire a Gerusalemme Tratto da:Onda Lucana ®by Antonio Lanza-Pescopagano (pz) Un ragazzo aveva gli occhi verdi e sognava sempre la sua terra, una canzone dolce poi si perde sola alle prime stelle della sera. Un soldato girava sempre armato, ma nei suoi occhi c’èra tristezza per un fratello non più amato, perso nella lontana giovinezza.... Continue Reading →

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: