DESIDERIO LATENTE

Onda Lucana

b921063a Immagine tratta da web.

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna

DESIDERIO LATENTE

Era solo una scintilla…!

Ma, per timore che un fuoco potesse divampare,

feci finta di non vederla

e, pur avendola quasi ogni dì a me davanti,

sempre cercai d’ignorala!

Un giorno

più non ci siam visti,

ché le nostre strade

purtroppo si son divise.

Sotto la cenere (*)

spento quel bagliore ormai sembrava,

e più non ci pensavo.

Ma un giorno (o una notte)

nella mente mi sei tornata!

E quel fuoco, dagli anni sepolto,

di colpo prese a divampare!

Sempre

nei miei pensieri ora ci sei

bella e come allora cara!

La tua visione

gran piacere mi dà!

Ma, qual fantasma, appare e dispare!

E questo mi fa molto penare…!

Bologna, giugno 1971

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna

View original post

“Mater aquae Pater Lignum” – Paterno capitale per un giorno, 10,11 e 12 maggio — Radio Laser

“Mater Aquae Pater Lignum” coprodotto dal Comune di Paterno con Fondazione Matera Basilicata 2019 per Capitale per un giorno La ricchezza dell’acqua, la testimonianza storica del legno. La fusione di questi due elementi permetterà al comune di Paterno di diventare Capitale per un giorno nell’ambito degli eventi in cartellone per Matera 2019. Mater Aquae Pater… via... Continue Reading →

BAVARESE CON FRAGOLE E CIOCCOLATO BIANCO — Onda Lucana

BAVARESE CON FRAGOLE E CIOCCOLATO BIANCO Tratto da:Onda Lucana®byNicola Gallo Ingredienti per 8 persone: Per il pan di Spagna: 4 uova intere; 120g di zucchero; 15g di farina; 40g di fecola di patate. Per la crema pasticcera: 4 tuorli d’uovo; 70g di zucchero; 20g amido di mais; 250ml di latte; 1 baccello di vaniglia; scorza […]... Continue Reading →

Fjalë të urta popullore të Shën Kostandinit-Espressioni e proverbi popolari di San Costantino albanese — Onda Lucana

Tratto da:Onda Lucana® by Kosta Costa Bell Fjalë të urta popullore të Shën Kostandinit Espressioni e proverbi popolari di San Costantino albanese beato te, beata te i lumi ti, e lumja ti va/vai e vieni vete e vjen dalla carnagione scura zeshkòte come se l’avessi sulla brace faka e ke mbi prusht sta bollendo la... Continue Reading →

Gli indigeni Waorani vincono contro i petrolieri: salvi 200mila ettari di Amazzonia dalle trivelle

Le terre ancestrali non sono in vendita per lo sfruttamento petrolifero. Una sentenza storica riconosce agli indios Waorani i loro diritti e impedisce la trivellazione di 200mila ettari di Amazzonia. Sorgente: Gli indigeni Waorani vincono contro i petrolieri: salvi 200mila ettari di Amazzonia dalle trivelle

Fragole mon amour: buone e ricche di benefici! — Glamour.it

Fragole e panna, fragole nelle torte, ci sono tanti modi per gustarle essendo squisite da mangiare, anche da sole. Ma sono dei frutti dai molteplici benefici sia per la cura della pelle che per l’organismo. Scopriamo insieme quali sono! Photo Credits: Pinterest @stylecraze Le fragole sono ricche di elementi nutritivi quali: antiossidanti, acidi organici, flavonoidi, calcio,…... Continue Reading →

Le belle immagini della Lucania — Onda Lucana

https://www.youtube.com/embed/txrFnuOLaqA?version=3&rel=1&fs=1&autohide=2&showsearch=0&showinfo=1&iv_load_policy=1&wmode=transparent Tratto da:Onda Lucana® byAntonio Morena San Severino Lucano (PZ), situato nel cuore del Parco Nazionale del Pollino, è un vero e proprio serbatoio di natura a 360°,occupa una felice posizione tra numerosi corsi d’acqua e il più famoso è il torrente Frido. Nell’anno 1800 a seguito di un editto napoleonico fu costituito Comune con... Continue Reading →

Friggitelli e patate

Onda Lucana

Friggitelli e patate

Tratto da:Onda Lucana®by Pina Chidichimo

Ingredienti per 4 persone:

  1. – 800 gr. di friggitelli;
  2. – 5/6 patate;
  3. – olio EVO;
  4. – sale.

Immagine tratta da repertorio di Onda Lucana®by Pina Chidichimo 2019 Friggitelli.jpgImmagine tratta da repertorio di Onda Lucana® by Pina Chidichimo 2019

Preparazione:

Lavate e asciugate bene i friggitelli, poi togliete il picciolo. In una padella fate scaldare abbondante olio, aggiungete i friggitelli (pochi per volta), salate e fateli friggere rigirandoli spesso. Quando saranno appassiti, toglieteli dalla padella e posateli su un piatto da portata. Procedete in questo modo finchè i peperoni saranno terminati.

Sbucciate, lavate e asciugate le patate; tagliatele a fettine molto sottili, mettetele nella stessa padella usata per i friggitelli. Aggiungete altro olio e fate friggere le patate a fiamma vivace finchè saranno dorate, salando solo a fine cottura. Toglietele dalla padella, sistematele sul piatto da portata, accanto ai friggitelli, quindi servite.

Buon appetito!

Tratto da:Onda Lucana®by Pina Chidichimo

View original post

L’opportunista “Tendina”…

Onda Lucana

Che la “Tendina”cali al più presto.

Tratto da:Onda Lucana® by©Antonio Morena 

Che la tendina scenda per sempre nella giungla delle ipocrisie 2019.jpg Illustrazione  tratta da repertorio di Onda Lucana®by©Antonio Morena 2019

Scempiare la cultura italica non serve a nulla ti porta soltanto un male dentro, vedere come i molti artefici politici si appellino al surrealismo più incallito pur di trovare alternative contro. La semplicità del normale rispetto delle parti risulti essere la migliore soluzione al repentino modus operandi di alchimie pietose e poco felici.

Che la “Tendina”divenuta mitica cali per sempre su queste storie surreali, le quali non fanno bene alle comunità cristiane e non. Patetici tentativi pro global, su cui pure Soros riderebbe; per la serie “più realisti del Re”.

Ritorni questo paese ad essere una Nazione normale con la collaborazione degli attori contrapposti per realizzare una Italia ben strutturata e propositiva agli occhi del mondo.

Tratto da:Onda Lucana® by©Antonio Morena 

View original post

TU UNICO AMORE

Onda Lucana

TU UNICO AMORE

Tratto da:Onda Lucana ®by Antonio Lanza-Pescopagano (pz)

Ruberei un raggio di sole, per rivestire te tutta d’oro.

Nei tuoi capelli solo viole, vuoi di te io m’innamoro, nei miei sogni t’ho cercata.

La chimera del mio cuore, così anelata e mai baciata, sei tu il mio primo amore

Brevi sospiri dal mio petto erano per te, con dolcezza io ti cercavo nel mio letto per avere una tua carezza.

Per te comincio il viaggio, fino alla fine senza sostare, mi darai tu tanto coraggio, perché da te possa arrivare.

Ho bisogno di te, tu lo sai.

Prima di te nessun amore, che non si dimentica mai, solo tu, sei nel mio cuore.

Tratto da:Onda Lucana ®by Antonio Lanza-Pescopagano (pz)

View original post

I RACCONTI DEL PICCOLO OSPEDALE DEI BIMBI-MAESTRE IN CORSIA

Onda Lucana

L’ASSOCIAZIONE CIECHI, IPOVEDENTI ED INVALIDI LUCANI ACIIL ONLUS
PUBBLICA I RACCONTI DEL PICCOLO OSPEDALE DEI BIMBI DI VITO COVIELLO

QUARTA DI COPERTINA

“I racconti del piccolo ospedale dei bimbi” è una raccolta di racconti, favolette
e storie, alcune delle quali legate ai ricordi dell’autore stesso, di quando egli
da bambino era stato ricoverato in un ospedale.
Questa raccolta di racconti, favolette e storie vuole essere, senza alcuna
pretesa, un regalo che l’autore vuol fare a tutti i bambini che sono e saranno
ricoverati per varie problematiche in un qualsiasi ospedale del mondo.
Lui stesso torna bambino trai i bambini: Vito, il bambino ricoverato in ospedale
con tutti i suoi sogni, le sue fantasie, le sue paure, le sue speranze di bambino
trai bambini.

L’autore cerca di regalare un sorriso, una speranza, una carezza a tutti quei
bambini che lui stesso sente come amici e fratelli e di cui, tanti di…

View original post 1.129 altre parole

I CEREALI A COLAZIONE SONO OTTIMI, ECCO COME SCEGLIERLI (Cereals For Breakfast: Here Are The Right Ones)

La ForzaDellaNatura's Blog

Scopri i cereali migliori per una colazione sana e nutriente: devono essere poveri di sodio, non troppo dolci e provenienti da agricoltura biologica.

Sugli scaffali dei supermercati l’offerta dei cereali da colazione è vastissima. Solo alcuni di questi prodotti, però, sono semplici derivati dei cereali. La maggior parte sono arricchiti da altri ingredienti che ne fanno un alimento tutt’altro che “naturale”.

Il rischio principale di questi prodotti è che siano ricchi di zucchero o altri dolcificanti. L’ideale è che ne contengano meno di 10 g per 100 g di prodotto. Anche il sale, utilizzato per rendere più appetibili i cereali, deve comparire in fondo alla lista degli ingredienti o non esserci affatto. Altre sostanze delle quali diffidare sono gli aromi non specificati e i vari conservanti, correttori di acidità o addensanti, che per quanto siano regolati da precise norme di sicurezza, vanno a sommarsi a quelli presenti in altri…

View original post 1.156 altre parole

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: