Lega in crisi. D’abbondanza

Onda Lucana

Stefano Rizzi lospiffero.com 29.4.19

Con il vento elettorale in poppa i vertici del Carroccio scoprono di avere un ceto politico di basso livello. Le scelte del segretario Molinari per rafforzare la propria leadership all’interno del partito. Il flop del comizio di Salvini e il “nodo Torino”

Basterebbe ribaltare la storica frase di Pietro Nenni dopo la sconfitta del ’48, piazze piene urne vuote, per archiviare con un’alzata di spalle il mezzo flop di sabato sera e suffragare la previsione di eleggere “non meno di cinque consiglieri regionali solo a Torino e provincia”. Ma un’altra piazza, quella di Biella, Matteo Salvini l’aveva riempita solo un paio di ore prima come una scatoletta di sardine: oltre 4mila persone, ben più del doppio rispetto al capoluogo. E, si sa, la Lega sfonderà proprio nelle province come già accaduto in più di una tornata elettorale, patendo la resistenza al messaggio…

View original post 761 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: