Come portare i talloni a terra nel cane a faccia in giù

Italia Yoga

Portare i talloni a terra nel cane a faccia in giù, è stato un vero e proprio cruccio per molto tempo: nonostante la pratica assidua e continua devo ammettere che – anche oggi – i miei talloni toccano il pavimento solo dopo una bella mezz’ora di stiramenti.

Per chi, come me, ha la catena cinetica posteriore rigida come stuzzicadenti appoggiare interamente la pianta del piede al tappetino è un vero e proprio miraggio, un po’ come la Nutella quando sei a dieta. Che poi alla fine, la Nutella non ti è mai piaciuta così tanto: solo che ora, tra sedani e finocchi, è diventata ‘il cibo dei desideri’. E la vedi ovunque. Ecco, i talloni al pavimento, nel cane a faccia in giù, sono un po’ come la Nutella prima della prova costume.

La verità – però – è che, piano piano, la pratica ti farà portare i talloni…

View original post 793 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: