Le belle immagini della Lucania — Onda Lucana

Tratto da:Onda Lucana® byAntonio Morena Policoro (MT), tanta voglia di mare con queste belle immagini tratte da repertorio di Onda Lucana by Pina Chidichimo. “Dove inizia la fine del mare? O addirittura: cosa diciamo quando diciamo: mare? Diciamo l’immenso mostro capace di divorarsi qualsiasi cosa, o quell’onda che ci schiuma intorno ai piedi? L’acqua che... Continue Reading →

Annunci

Peperoni secchi fritti (o peperoni cruschi)

InTheNameOfSeitan

Vi propongo un contorno gustosissimo a base di peperoni, ortaggi ricchissimi di magnesio, potassio, fosforo e vitamine quali C, B, E, e K.


In particolare andiamo a trattare un peperone dolce (assolutamente non piccante) originario della Lucania (o meglio conosciuta come Basilicata), precisamente di Senise. Denominati “cruschi”per la particolarità di essere croccanti se adeguatamente cucinati.


Il connubio fra la loro croccantezza e il sapore dell’olio che resta intriso del loro aroma dolce e avvolgente vi sorprenderà piacevolmente.


Ingredienti :


Avat_pag


Peperoni secchi di Senise IGP


Olio evo


Sale


Innanzitutto procuratevi questa fantastica varietà di peperoni “non facilmente reperibile ovunque”.


Badate che devono essere integri, leggerissimi (se ben essiccati) e non devono presentare nè parti scure nè parti ingiallite.


Tagliate i peperoni essiccati al sole e privateli dei loro semi interni.


Spezzettateli in parti medio-piccole in modo da…

View original post 152 altre parole

“Primavera brilla nell’aria”….. — Onda Lucana

“PRIMAVERA BRILLA NELL’ARIA E PER LI CAMPI ESULTA…., SI’ CH’ A MIRARLA INTENERISCE IL CORE”…! (Giacomo Leopardi) Tratto da:Onda Lucana® by Gerardo Renna Dopo mesi e mesi di pioggia, nebbia, umido, freddo e grigiore autunnale ed invernale, finalmente è arrivata la primavera provvidenziale! Finalmente la bella, la cara e vitale primavera è arrivata! Nuova linfa... Continue Reading →

Il venditore di incipt , di Valentino Dellea

Pina Chidichimo

50091274_279129156115269_5187471975534034944_n

Nel mondo, all’improvviso, arrivò una crisi, una crisi profonda, un’onda. Tutti si trovarono senza inizi. Un giorno, non si sa bene quale, arrivò un uomo e si sedette su di una panchina, di un piccolo parco, di una grande città. Senza alcun motivo alcune persone si misero in fila, come quando si è in fila alla posta; solo che qui non c’era nulla da spedire, solo parole da ricevere come cartoline, che non hanno una foto, un indirizzo, una fine. Cartoline per iniziare. Il primo che si sedette accanto a lui sembrava un capo, perché fece un gesto con il capo per mandare via gli altri. Aveva una tavola da surf in mano.
– Lei è surfista?
– No, sofista!
– Ah, io aspetto l’onda.
– Anch’io.
– Conosce Hokusai?
– Di vista!
 
Il venditore di incipit, prima che venisse a conoscenza di diventare il venditore di incipit, qualche…

View original post 103 altre parole

Ferrazzuoli con cavolfiore verde

Onda Lucana

Ferrazzuoli con cavolfiore verde

Tratto da:Onda Lucana®by Pina Chidichimo

Ingredienti per 4 persone:

 Per la pasta:

  1. – 300 gr. di farina di semola;
  2. – acqua.

Per il sugo:

  1. – 400 gr. di cimette di cavolfiore verde;
  2. – 300 gr. di passata di pomodoro;
  3. – 1 spicchio d’aglio;
  4. – 1 peperoncino;
  5. – 4 cucchiai di olio EVO;
  6. – pecorino di Moliterno grattugiato;
  7. – sale.

Immagine tratta da repertorio di Onda Lucana®by Mimma Chidichimo 2019.jpgImmagine tratta da repertorio di Onda Lucana® by Pina Chidichimo 2019

Preparazione:

Disponete la semola setacciata a fontana su una spianatoia, aggiungete l’acqua necessaria e lavorate fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Lasciatelo riposare coperto una mezz’oretta, poi riprendetelo e formate dei piccoli cilindri lunghi circa 10 cm. Avvolgete uno alla volta intorno all’apposito ferretto e premete con le mani sulla spianatoia; fateli scivolare quindi dal ferro sulla spianatoia, e lasciateli asciugare.

Lavate le cimette di cavolfiore e lessatele per…

View original post 115 altre parole

Le belle immagini della Lucania — Onda Lucana

https://www.youtube.com/embed/aUUErFN7enw?version=3&rel=1&fs=1&autohide=2&showsearch=0&showinfo=1&iv_load_policy=1&wmode=transparent Metaponto tra natura e storia Tratto da:Onda Lucana®byAntonio Morena Tavole Palatine situate nel Comune di Bernalda, tempio di Hera e altri profili storici fotografici, mappa del sito storico sottostante, tra i luoghi archeologici e i sentieri naturali, come evidenziato dalle foto sovrastante del “Sentiero Amico” (percorso dedicato ai diversamente abili) nell’ambito della Riserva Forestale... Continue Reading →

La marina libica inchioda Mare Jonio: “Intervento pretestuoso. Le Ong ostacolano le operazioni di salvataggio”

Onda Lucana

Di Franco Grilli – Adesso la Guardia Costiera libica inchioda la nave umanitaria Mare Jonio che nella giornata di ieri ignorando l’intervento dei libici ha imbarcato 49 migranti. All’Agi un portavoce della Guardia Costiera libica ha infatti puntato il dito contro l’ong Mediterranea: “La Guardia costiera libica era a cinque miglia dal gommone in panne ed era in grado di recuperare in sicurezza tutte le persone a bordo. L’intervento della nave dell’Ong Mediterranea non era necessario ed è stato pretestuoso”, afferma il portavoce libico, l’ammiraglio Ayoub Qassem.

E ancora: “Non comprendiamo perché abbiano voluto prendere loro i migranti, a ogni costo, pur essendo in acque libiche. Alla nostra richiesta di chiarimenti hanno spiegato che i migranti si trovavano in una situazione di pericolo ma questo non è vero, non si è trattato di un naufragio ma solo di un guasto al motore”. A questo punto l’ammiraglio ricostruisce i movimenti della motovedeta…

View original post 188 altre parole

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: