Antonio De Lisa- Brigante rosso

ANTONIO DE LISA OFFICIAL SITE

Rocco Brigante, ha un nonno comunista e i capelli rossi e per questo nel paese di Molina lo chiamano Brigante Rosso. Dire “brigante” in Lucania evoca vechie storie, di guerra e di guerriglia. Il nonno paterno di Rocco ha partecipato all’occupazione delle terre negli anni Cinquanta a Montescaglioso, in provincia di Matera. Si trovava lì per aiutare un vecchio parente. E fu lì che divenne comunista. Ma quella è un’altra storia, perché i manifestanti non ritenevano di avere niente a che fare con i briganti borbonici dell’Ottocento.

Rocco Brigante è laureato in filosofia, ma ovviamente e disperatamente disoccupato. Ogni anno spedisce decine di domande negli istituti superiori del potentino, ma senza risultato. Per racimolare qualche soldo fa il panettiere nel forno del nonno materno, che però è un vecchio fascista.

La famiglia di Rocco non si riunisce mai al completo, per via delle contrastanti vedute politiche. La vigilia di Natale…

View original post 165 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: