Il Bibliomotocarro: la biblioteca ambulante che porta i libri nei luoghi più sperduti della Basilicata — Il Polo Positivo

Ecco l’intervista al maestro Antonio La Cava sulla storia del Bibliomotocarro, con cui va in giro per la Basilicata per insegnare il piacere della lettura ai bambini. via Il Bibliomotocarro: la biblioteca ambulante che porta i libri nei luoghi più sperduti della Basilicata — Il Polo Positivo

Tramonto

Uno splendido tramonto arrivò ad occidente, così rapido e inatteso da dare la sensazione che il cielo si stesse muovendo velocissimo. Banana Yoshimoto

Stagioni — Onda Lucana

Stagioni Tratto da: Onda Lucana® by Emilio Basta da Venosa La neve veste i monti Il sole penetra le nuvole E ricama l’erba con i colori dei fiori Il cielo respira forte E la verde collina ondeggia Sotto i suoi respiri vivaci Il grano ha fretta a colorarsi Dei colori dell’oro. Ormai la primavera spalanca... Continue Reading →

“PIANETA LUCANIA” — Onda Lucana

Pina Chidichimo

Tratto da:Onda Lucana by Antonio Morena “Pianeta Lucania” #PETROLIO #LUCANIA #TRIVELLA

via “PIANETA LUCANIA” — Onda Lucana

View original post

Fra me e te — Pina Chidichimo

Spaghetti con le seppie

Onda Lucana

Spaghetti con le seppie

Tratto da:Onda Lucana®by Pina Chidichimo

Ingredienti per 4 persone:

  1. – 300 gr. di spaghetti;
  2. – 350 gr. di seppie già pulite e lavate;
  3. – 200 gr. circa di passata di pomodoro;
  4. – 1 bicchiere di vino bianco;
  5. – 4 cucchiai di olio EVO;
  6. – 1 grosso spicchio d’aglio;
  7. – prezzemolo tritato;
  8. – pepe;
  9. – sale.

Immagine tratta da repertorio di Onda Lucana®by Pina Chidichimo 2019.jpgImmagine tratta da repertorio di Onda Lucana® by Pina Chidichimo 2019

Preparazione:

Tagliate le seppie in tanti piccoli quadretti e i tentacoli a pezzetti.

In una casseruola con olio EVO fate rosolare lo spicchio d’aglio, senza fargli prendere colore; eliminatelo, unite poi le seppie,un pò di prezzemolo tritato e un pò di pepe. Mescolate, coprite con un coperchio e lasciate cuocere per una ventina di minuti.

Irrorate quindi con il vino bianco e , dopo qualche minuto aggiungete la passata di pomodoro, un pò d’acqua calda, se dovesse essere…

View original post 72 altre parole

Le belle immagini della Lucania — Onda Lucana

https://www.youtube.com/embed/hBLsCBvPl6w?version=3&rel=1&fs=1&autohide=2&showsearch=0&showinfo=1&iv_load_policy=1&wmode=transparent Maratea e il suo golfo Tratto da:Onda Lucana® byAntonio Morena “È impossibile spiegare le preferenze umane. Anche se costruiti con materiali assolutamente identici, ed entrambe bellissimi (nessuno può dire quale dei due è più bello), il sole che tramonta ha sempre avuto, ed ha, più pubblico di quello che sorge“. (Millôr Fernandes) Si ringrazia:NeoAtlantideo... Continue Reading →

IL TRENO-LA VEDOVA

Onda Lucana

L’ASSOCIAZIONE CIECHI, IPOVEDENTI ED INVALIDI LUCANI ACIIL ONLUS
PUBBLICA

IL TRENO: RACCONTI E POESIE di VITO COVIELLO
Ogni riferimento a fatti, luoghi, persone o cose è puramente casuale.

QUARTA DI COPERTINA E NOTA DELL’AUTORE

L’autore Vito Antonio Ariadono Coviello ha già pubblicato un primo libro intitolato “Sentieri dell’anima” premiato nel concorso internazionale “Vittorio Rossi di Gaeta, dell’Anfi di Gaeta” e della casa editrice “Il saggio di Eboli”. Attraverso l’associazione ACIIL Onlus di Potenza ha pubblicato un secondo libro “Dialoghi con l’angelo” e “Donne del buio” e, inoltre, il libro per bambini “Sofia raggio di sole ed altri racconti e favole”, con questo l’autore mette in essere un’altra parte dei suoi ricordi e della sua vita. L’autore Vito Antonio Ariadono Coviello è nato a Sarnelli, frazione di Avigliano, provincia di Potenza nel 1954 e vive a Matera, dove ha studiato, si è sposato ed ha una figlia. L’autore per un glaucoma…

View original post 891 altre parole

Peccatori di provincia — Il simplicissimus

Onda Lucana

Anna Lombroso per il Simplicissimus

Maledetti “ismi”: il popolo retrocesso a plebaglia per via del deplorevole populismo, l’autodeterminazione nazionale ridotta a condannabile sovranismo, le idee annegate e rimosse dall’ideologismo.  Ma le province cancellate, invece, pare abbiano promosso a virtù europea e globalista il provincialismo.

Beati i tempi nei quali i retrobottega delle farmacie di paese erano cenacoli di riflessione e dialogo, beati i tempi nei quali da località marginali irrompevano intelligenze luminose che non si vergognavano della loro origine, al contrario mantenevano la loro casetta natale oggi promossa a museo visitato da vandali e lanzichenecchi che ignorano vita e opera del lontano residente e la impiegano come sfondo di selfie.

Un Paese che è diventato nazione e stato grazie a un ceto che arrivava dal Mezzogiorno oggi emarginato e ripudiato, potenza industriale e commerciale grazie a  lavoratori e inventori che hanno dato al mondo qualità, immaginazione   e ideazione, e, che…

View original post 982 altre parole

CROSTATA  LUCANA CON MARMELLATA DI MORE DEL POLLINO. — Onda Lucana

Pina Chidichimo

CROSTATA LUCANA. Tratto da:Onda Lucana by Pina Chidichimo Settembre tempo di more: passeggiando tra i boschi del Pollino se ne possono raccogliere in grandi quantità, per realizzare un’ottima marmellata che potete usare per le vostre crostate. Crostata con marmellata di more del Pollino. Ingredienti: 500g di farina; 150 g di zucchero; 250g di burro; 4 uova; […]

via CROSTATA  LUCANA CON MARMELLATA DI MORE DEL POLLINO. — Onda Lucana

View original post

Le belle immagini della Lucania — Onda Lucana

https://www.youtube.com/embed/TNoahI3qd0s?version=3&rel=1&fs=1&autohide=2&showsearch=0&showinfo=1&iv_load_policy=1&wmode=transparent Vaglio e la sua infinita storia tormentata dagli eventi Tratto da:Onda Lucana®byAntonio Morena Vaglio Basilicata,è un Comune lucano della Provincia di Potenza, posto a circa 950 metri slm con una popolazione di 2200 residenti. Cittadina fondata da coloni greci, i quali hanno lasciato a noi attraverso testimonianze, numerosi reperti storici rinvenuti nell’ambito di scavi... Continue Reading →

IL RITORNO DELLA PRIMAVERA

Onda Lucana

IL RITORNO DELLA PRIMAVERA (pag. 482)

Tratto da:Onda Lucana® by Gerardo Renna

Dopo tanto patire….,

il lungo, freddo, umido e grigio inverno,

finalmente è passato!

Finalmente se ne andato,

con tutti gli acciacchi

che per tanto tempo ci hanno tormentato…!

Nel cielo limpido e blu

radioso, il sole splende ora

sempre di più!

Di luce indora

e di calore inonda

della terra tutti gli abitatori.

Luce e calore, che tanto bene apportano

al cuore ed all’umore!

La dolce primavera finalmente è arrivata.

I giorni si sono allungati e tiepidi son diventati.

Ed al tepore primaverile

dappertutto risorge la vita!

Animali, piante e persone

tutti risorgono a nuova vita

e nuova vita generano ogni dì!

Gli alberi di nuove e tenere foglioline si coprono,

che poi diventano una bella chioma di verde fogliame!

Fiori multicolori spuntano nei prati,

nei giardini, ai balconi e per ogni dove!

Stupendo spettacolo della bella…

View original post 74 altre parole

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: