La festa della donna

Asprómavros

Ogni anno, l’8 marzo, c’è la festa della donna. E ogni anno, dall’8 marzo, iniziano le polemiche. Ma facciamo prima un po’ di storia, e vediamo a cosa sono dovute le polemiche.

Il significato della “giornata internazionale della donna” è quello di ricordare le conquiste politiche, sociali ed economiche della donna e le violenze che hanno subito nella storia.

Ma intanto, perché si festeggia l’8 marzo?

C’è un po’ di confusione su questo: diciamo che ci furono due incendi, uno l’8 marzo del 1908, alla filanda tessile Cotton di New York, senza vittime, e uno del 25 marzo 1911, nella fabbrica Triangle, sempre a New York, con 146 vittime (123 donne e 23 uomini), per la maggior parte giovani immigrati italiani ed ebrei.

I fatti che hanno realmente portato all’istituzione della festa della donna sono in realtà più legati alla rivendicazione dei diritti delle donne, tra i quali il diritto…

View original post 770 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: