DESIDERIO DI SOGNARE

Onda Lucana

DESIDERIO DI SOGNARE

Tratto da:Onda Lucana ®by Antonio Lanza-Pescopagano (pz)

Io t’ho vista, tu dormivi, io versavo le mie lacrime ti parlavo non mi sentivi

e non mi dicevi svegliami.

Un solo sguardo al cielo non entrava nella stanza, il tuo corpo sotto un velo,

io invocavo la speranza.

Un solo attimo e un bacio, poi sono sceso nel cortile e menavo il passo adagio

volevo te, mi sentivo male.

Ho smesso di piangere, l’anima volava indietro sul mio cuore una pietra

e tanta forza per correre.

La porta era già chiusa, tutti inutili i miei lamenti, nell’angolo della chiesa

sfogavo i miei tormenti.

L’hai ripetuto mille volte non devi piangere per me, io ti amo e per una volta,

lasciami piangere per te.

Morire è la nostra sorte, come posso dirti va bene, ora mi separano le porte

e starò qui fino a domani.

La tua anima così…

View original post 67 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Sito con tecnologia WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: