Proverbi sui fiori

Detti e Nondetti

Proverbi sui fiori 

Se non crescono i fiori, la terra non è buona


Il fior di loto fiorisce nel fango. Proverbio cinese


Ogni fiore ha il suo profumo. Proverbio turco


Tale è il giardino, tale è il giardiniere. Proverbio ebreo


Non dire che è primavera sino a quando non puoi appoggiare il piede su dodici margherite fiorite.


I fiori non si possono raggiungere sono sacri a Dio.


Chi semina un giardino semina felicità


Se vuoi essere felice tutta la vita semina un giardino.


La primavera non è sempre verde.


Non c’ è rosa senza spine.


Se il fiore è buono anche il frutto lo sarà.


Possiamo immaginare cosa sarebbe stata l’umanità se non avesse conosciuto i fiori. Proverbio cinese

ane


Le rose hanno spine soltanto per chi vuole raccoglierle. Proverbio cinese 


I fiori non si possono raggiungere sono sacri a Dio. Proverbio indiano


Ogni fiore ha il suo profumo. Proverbio…

View original post 73 altre parole

SUA MAESTA’ — Onda Lucana

SUA MAESTA’ Tratto da:Onda Lucana® by Peppe Bruno U re da pasta i casa C’è cu u chiamma fusillo, c’è cu u chiama maccarune a ferretto, noi, u chiamamo rascateddro! Pu fa, nun ci vo tanto: pigghise na iunta i farina i grano du mulino i suso e n’ovu,ca si ciu mittisi vene cchiu tiso.... Continue Reading →

Risotto con rape rosse e mascarpone — Onda Lucana

Risotto con rape rosse e mascarpone Tratto da:Onda Lucana®byNicola Gallo Ingredienti per 4 persone: 240 g di riso; 1 scalogno; 160g di rape rosse; -100g di mascarpone; brodo vegetale q.b; -100g di burro; 1 bicchiere di vino bianco. Procedimento Per la purea di barbabietole: fate cuocere in forno le rape rosse per 10 minuti a […]... Continue Reading →

Amore & Odio

dani58blog

“L’amore è una faccenda intima strana e piena di contraddizioni, visto che non di rado amiamo qualcuno solo perché amiamo noi stessi, per egoismo, avidità, desiderio fisico, brama di dominare l’oggetto d’amore e asservirlo; o al contrario, per desiderio di asservirci e essere dominati dal nostro amante, e in fondo l’amore assomiglia all’odio e gli è più prossimo di quanto non si pensi normalmente. ”

Amos Oz

View original post

La montagna

PAROLE LIBERE

Dal blog https://ilcielostellatodentrodime.blog/

Le fragranze dei pini martellano la casa portandovi clangore d’inerte

solitudine esistente e l’ebbrezza d’ogni morte e

travasa dall’alta recinzione l’inconscia moltitudine ed

è quasi picchiare con un’aguzza incudine sulla testa di cielo la prigioniera evasa

oscillando pian piano nella similitudine di labirinti al freddo di luna che si sfasa nell’argento fremente sciolto

in cima all’abisso degli aghi conficcati dentro un sangue rovente di vette abbandonate nel buio

ove l’amore dello sguardo ghiacciato come la neve e

fisso al centro del non senso profumava di niente ogni luna ubriaca di quel suo alieno cuore.

Di Irene Rapelli

View original post

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: