Sperare sì… ma quanto basta!

Mme3bien

Probabilmente c’è un limite, oltrepassato il quale una confortante speranza sconfina nell’illusione, trasformandosi, via via, in una sorta di “ragnatela”, tra le cui spire finisce per terminare il “volo” delle nostre più audaci aspettative.

Affidare la “salute” della nostra felicità all’incognita (sia pur piacevole), di una “ostinata” speranza è sempre un azzardo; ma è anche (e non sembri una contraddizione…), così teneramente umano, così intimamente necessario, come abbiamo avuto modo di ribadire più volte…

Abbiamo
bisogno di “sperare”, per navigare il mare inquieto della realtà…
Ma, come tutti sappiamo, l’”andar per mare” esige
prudenza…

Anche
se il timore avrà sempre più argomenti, tu segui la speranza
.”

Seneca

Coltivando una speranza nel cuore, però, talvolta possono giungerci “segnali” che potrebbero indurci a ritenere fallace la nostra “attesa”… Segnali che, spesso, preferiamo ignorare.

Ed
è proprio in quel frangente, che si decide, con il nostro
atteggiamento, che cosa…

View original post 71 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: