ORFANI DEI CIELI

Onda Lucana

ORFANI DEI CIELI

Tratto da:Onda Lucana® by Angelo Ivan Leone-Docente di storia e filosofia presso Miur

Una tarda giornata di fine estate inizio autunno. In uno dei tanti porti di mare della mia terra, da sempre aperta e spalancata ad una eterna vita in sospeso tra la partenza e l’arrivo, tra la conquista e la fuga, tra la vita di chi parte e la morte di chi ti lascia, oh Puglia mia che fai piangere due volte quando arrivo e quando me ne vado via… Il cielo color rosa e viola con una specie di coltre che non ci permette di guardare il vero colore del cielo. Come se avessimo ancora bisogno di imparare ancora, ancora… come recita questa lirica che ti rapisce il cuore.

E come descrive l’eterno tormento di questo nostro cuore malato? Come se ci fosse ancora qualcosa che ci rende degni di rispetto?! Come…

View original post 76 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: