L’UOMO DI GRUMENTUM

Onda Lucana

Prefazione

Una poesia frutto di un ricordo, vissuto nel Parco Archeologico di Grumentum, in provincia di Potenza sulle rive del lago Pertusillo dove il fiume Agri vi adagia le sue acque, un luogo meraviglioso ricco di natura e di storia.

L’UOMO DI GRUMENTUM:

GIOVANNI ORLANDO detto “Trotino”

Tratto da:Onda Lucana® by Domenico Friolo

Svettavano, irte nel cielo

cime di un Appennino sublime

L’Agri riceveva affluenti montani

con acqua chiara e cristallina.

Un pescatore, vigilava all’ombra del melo,

al suo fianco questo poeta cercava rime

in giochi di parole lieti e intelligenti

nel verde della radura grumentina.

Più in là, antiche testimonianze romane

stupendi resti, tra erbe curate e rasate,

nel mentre appariva, fantasma dei venti,

un vecchio impastato di sapienza antica.

Procedeva claudicante con pena enorme,

curvo malandato, dai ricordi indelebili…

sapeva di storia, di genti e narrava a tutti particolari di storia, aprendo una vetrina.

L’uomo di Grumentum…

View original post 204 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: