L’ineguagliabile potenza di una pagina scritta — The Greatest Coat

Onda Lucana

“C’è chi stima i libri dal loro peso, quasi che si scrivesse per fare esercizio di braccia più che di ingegno.”

(da Oracolo di arte e prudenza, Baltasar Garciàn, 1647)

Ah, i libri, quel profumo enigmatico, unico, irripetibile, di una biblioteca, di una libreria; quel profumo che hanno i manoscritti antichi, quel profumo di inchiostro dei libri moderni. Già, quel profumo, dà assuefazione, dà dipendenza, dona un senso di refrigerante rigenerazione dello spirito e della mente, poi lo apri, osservi i caratteri impressi su ogni pagina, i titoli dei capitoli, lo richiudi, guardi la copertina, ti soffermi, poi, sul frontespizio, lo giri, vuoi scoprire chi è l’autore, se è, o meno, autorevole, attendibile, riconosciuto e, perché no, riconoscente. Tu cosa leggi? Quali sono i tuoi interessi? In che settore dirigi il tuo sguardo? Sei un tipo da romanzo storico? Da fantasy? Da giallo storico? Da ambientazioni passate? Attratto dal…

View original post 1.105 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: