Basso contenuto di magnesio collegato alla malattia cardiaca

Farmajet

I bassi livelli di magnesio si sono rivelati il ​​miglior predittore di malattie cardiache, contrariamente alla tradizionale convinzione che il colesterolo o il grasso saturo svolgano il ruolo più importante. 

Il ricercatore Andrea Rosanoff, PhD., Ei suoi colleghi hanno condotto una revisione dettagliata della ricerca sulle malattie cardiovascolari, utilizzando studi risalenti al 1937. L’attuale revisione si basa sul lavoro iniziato da Midred Seelig, MD, che ha studiato il legame tra il magnesio e malattia cardiovascolare per più di 40 anni. 

Ricerche precedenti hanno rivelato che il basso tenore di magnesio è legato a tutti i fattori di rischio cardiovascolare noti come:

  • alta pressione sanguigna
  • accumulo di placca arteriosa
  • calcificazione dei tessuti molli
  • colesterolo
  • indurimento delle arterie

Ciò implica che il vero colpevole delle malattie cardiovascolari è stato bassi livelli di magnesio , mentre storicamente, gli esperti hanno accusato una dieta ricca di grassi saturi e colesterolo alto. 

Il dott. Rosanoff…

View original post 525 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: