Agricoltura-Europa

Onda Lucana

Agricoltura-Europa

Tratto da:Onda Lucana® by Giuseppe Corrado

Ormai sono passati  sessant’anni dalla Costituzione dell’ Unione Europea (Roma 1957) e con essa da lì a poco tempo anche  l’istituzione del sostegno della PAC (politica agricola comune) alle imprese agricole. All’inizio la PAC aveva come interesse centrale quello di tutelare da un lato i consumatori facendo pagare meno le derrate alimentari e dall’altro lato ripagare gli agricoltori per i prezzi contenuti sul libero mercato. In tal modo, i benefici agli agricoltori e consumatori, si può dire, siano andati di pari passo, almeno fino alla fine degli anni ’80”. In tutti questi anni, le Associazioni sindacali agricole svolgevano un lavoro egregio, tra una dovuta rappresentanza ed una proficua interlocuzione con i governi nazionali perché rimpinguassero le casse della Ue.

Dagli inizi anni “90” un po’ in sordina, ma poi in modo sempre più evidente, la GDO (Grande Distribuzione Organizzata) ha preso il controllo…

View original post 430 altre parole

LA COMPRENSIONE E LA SOLIDARIETA’

Onda Lucana

LA COMPRENSIONE E LA SOLIDARIETA’

Tratto da:Onda Lucana® by Peppe Bruno

Esistono tre categorie di persone,

le quali, alle richieste altrui, rispondono

chi col sì, chi col nì, e chi col no.

Nel mio caso ho trovato le più spontanee,

cioè quelli del sì.

Non faccio parte della loro organizzazione

ma loro hanno preso a cuore la mia situazione.

La sorte, dalla mia dorata ,

mi ha separato.

Ho attraversato momenti disperati,

ma grazie agli amici della Misericordia,

le brutte tentazioni le ho superate.

In ogni organizzazione da loro preparata,

io sono sempre stato invitato.

Ho trascorso tra loro giornate indimenticabili

che forse nessuno mi avrebbe mai dato.

Nei momenti di disperazione

s’ammira la solidarietà, e la collaborazione.

Grazie al Presidente ed al Dottore,

che in ogni circostanza

mi hanno dato fratellanza.

Grazie a tutti gli associati

che tanto rispetto ed amore m’hanno dato.

Non so come sdebitarmi

per queste…

View original post 20 altre parole

12 10 18 Arberìa – Si Zogj Dimuri spettacolo musicale con Francesco Mazza Arbereshe Trio — Casa delle Arti – Spazio Alda Merini

Onda Lucana

venerdì 12 ottobre 2018 – ore 19.00

Arberìa – Si Zogj Dimuri (Come Uccelli D’Inverno)

Canto di Popoli nel Mediterraneo.

Spettacolo musicale del Francesco Mazza Arbereshe Trio:

Francesco Mazza voce, chitarre, mandola

Agostino Marino contrabbasso

Socrates Verona violino, mandola, bouzouki

In collaborazione con Fondazione Elio Quercioli e con il patrocinio del Comune di Milano.

Segue aperitivo h. 20.00 – Ingresso libero.

***

Un concerto tratto da Arberìa e Moti Shkon due CD cantautorali in lingua arbëreshe prodotti da Argómm Teatro di Milano.

Affianca inoltre canti della tradizione arbëreshe e alcuni canti della tradizione rom (in lingua romanì) e dei profughi greci in Turchia (in lingua grecanico e in greco).

Naturalmente affiancato dal repertorio della tradizione del Sud Italia dove risiede l’Arberia diffusa.

Il progetto riscopre l’arbëreshe, seconda minoranza linguistica dopo il tedesco, la lingua ancestrale delle prime comunità albanesi in Calabria, un idioma rimasto nascosto, quasi…

View original post 249 altre parole

Taglio degli stipendi all’Espresso e chiusura del sito internet. Giornalisti pronti a 10 giorni di sciopero — Il Times

Onda Lucana

Il Gruppo Gedi ha dato il via alla campagna tagli, come era ampiamente previsto per questo autunno. Le sforbiciate cominciano con L’Espresso, come annuncia, qui sotto, il comunicato stampa del Cdr. Tuttavia potrebbe essere solo l’inizio e la campagna estesa ad altri giornali del gruppo.

Il piano industriale, dopo la maxi aggregazione con La Stampa e il conseguente passaggio da Gruppo Espresso a Gedi, promesso da oltre un anno, non è mai stato presentato. Ora pare sia imminente.

Ma potrebbe essere come il commissario per la ricostruzione del ponte di Genova. Ogni giorno è buono per essere smentito il giorno dopo.

Il comunicato del Cdr dell’Espresso

Oggi il management del gruppo Gedi, editore dell’Espresso, ha comunicato al comitato di redazione la volontà di applicare a tutta la redazione un contratto di solidarietà che comporterebbe un taglio del 30 per cento degli stipendi dei giornalisti, e alla…

View original post 237 altre parole

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: