Il mare dentro

Cuori e Ciliegie

“C’è un mare che è un sogno,

il sogno della libertà

e ti senti felice anche stando solo sulla sua riva..

anche solo toccare con i piedi le sue acque ..

con tuoi minuscoli piedi il mio infinito e burrascoso mare”

View original post

Le belle immagini della Lucania — Onda Lucana

Tratto da:Onda Lucana®byAntonio Morena Melfi (PZ),si ringrazia l’autore Antonio Prudente e Alfonso Latocca per la cortese collaborazione,fotografie sempre molto suggestive ed emozionanti di una città piena di fascino come è la nostra di Federico II. via Le belle immagini della Lucania — Onda Lucana

CONOSCI L’EST? — Onda Lucana

CONOSCI L’EST? Tratto da:Onda Lucana® by Angelo Ivan Leone-Docente di storia e filosofia presso Miur C’è un’interessante lettura, a mio parere da sviluppare, anche se non bisogna mai scadere nella dietrologia, che sostiene che, in un primo tempo, dietro l’atteggiamento dei governi dell’est contro gli immigrati, c’era la longa manus dei tedeschi. Sicuramente e storicamente... Continue Reading →

SEI TU L’AMORE

Onda Lucana

SEI TU L’AMORE

Tratto da:Onda Lucana®by Antonio Lanza

Quella sera ti donai una carezza

vidi la luce nei tuoi occhi verdi

non avevi provato mai tenerezza

esitasti, forse cercavi tra i ricordi.

La tua mano presi e quanta gioia

provò la mia anima, il mio cuore

batteva forte, già ti pensavo mia

tu per me il primo grande amore.

Scese il tramonto soave su di noi

un raggio tinse le tue labbra rosa

come desiderai sfiorarle, ma poi

dissi: guarda il sole come si posa.

Mi colpì la dolcezza del tuo viso

l’aria smarrita o forse sgomento

io desideravo solo un tuo sorriso

lo vidi appena, per un momento.

Cercavo l’amore tanto invocato

era in te, lo scoprimmo insieme,

gridai al cielo, Dio l’ho trovato!

mi donasti un bacio era il seme.

Il nostro amore, fiore sospirato

che scoprimmo io e te nel cuore

così puro, che mai…

View original post 61 altre parole

ll NOCE

Onda Lucana

ll NOCE

Tratto da: Onda Lucana® by  Emilio Basta da Venosa

Maestoso, foglie al vento,

Ritto nella valle delle vigne,

Palline verde in abbondanza,

Pare un albero di Natale.

Mio padre cavalca la chioma

E la scuote con una canna.

Io ai tuoi piedi a raccogliere

I frutti cadenti come grandine.

Il rigagnolo t’annaffia scorrendo

E porta via i ricordi dell’infanzia.

Un dì non molto lontano,

La mano assassina e crudele di un uomo

Ha segnato la tua sorte.

Ma quasi seconda giustizia della legge dantesca

Simile trapasso ha riservato al galeotto Marco.

Tratto da: Onda Lucana® by  Emilio Basta da Venosa

View original post

L’Ordine tradizionale — Onda Lucana

Tratto da:Onda Lucana by Ivan Larotonda L’Ordine tradizionale Una delle leggende riguardanti la fondazione di Roma descrive la fusione tra i popoli latini e sabini a seguito del famoso ratto delle fanciulle, poste sotto l’autorità politica del Re sabino Tito Tazio, da parte di Romolo e dei suoi compagni di guerra. Tuttavia i diversi livelli... Continue Reading →

Graziano Accinni

Onda Lucana

GRAZIANO ACCINNI

Tratto da: Onda Lucana® by Graziano Accinni

Per chi non lo conosce è un chitarrista (non solo) che ha vissuto gli ultimi 40 anni della musica italiana ed internazionale da stella di prima grandezza, e basta leggere le note biografiche in calce per rendersene conto. E grazie anche per l’impegno nella diffusione della cultura musicale della Basilicata. Chitarrista, Autore, arrangiatore e Produttore lucano. Conosciuto per la sua lunghissima collaborazione come chitarrista di Mango. Con Mango, ha partecipato dal 1985 al 2005 a tutti i lavori dell’artista lucano, sia in studio che dal vivo. Moltissime le sue apparizioni televisive in trasmissioni che hanno fatto la storia della TV come: Fantastico, Sanremo, Serata d’Onore con Pippo Baudo, il Principe Azzurro con Raffaella Carrà su Canale 5.

Ha partecipato a più di dieci edizioni del Festivalbar, la più imponente rassegna estiva della canzone italiana ed internazionale. Con Mango ha inoltre…

View original post 938 altre parole

Curcuma, cosa c’è da sapere

Fitness Italia

La curcuma è una spezia proveniente dall’India, ed è una componente del famoso curry. Di questa spezia dal colore giallo scuro se ne parla in tutto il web, ma c’è ancora qualche dubbio sulle sue proprietà. Oggi le vediamo insieme, così da capire come poterla sfruttare al meglio

PROPRIETÀ BENEFICHE DELLA CURCUMA

In India la curcuma è una spezia molto usata, perfetta per insaporire i piatti e riconosciuta per le sue proprietà benefiche e curative.
Viene ancora oggi impiegata sia nella medicina ayurvedica, di origine indiana, sia in quella cinese per la sua capacità di placare le infiammazioni all’interno dell’organismo.
Ed è considerata anche in Occidente come uno dei più forti antinfiammatori naturali al mondo.
La curcuma migliora anche il funzionamento di stomaco e intestino, ma soprattutto aiuta a combattere il colesterolo in quanto facilita lo smaltimento dei lipidi. E grazie alla curcumina, molecola a cui deve il colore, la…

View original post 236 altre parole

Frisella con pomodoro basilico e mozzarella

Onda Lucana

Frisella con pomodoro basilico e mozzarella

Tratto da:Onda Lucana®byNicola Gallo

Ingredienti per 4 persone:

  1. – 4 friselle;
  2. – 200g di pomodori;
  3. – 200g di mozzarella;
  4. – 1 spicchio d’aglio;
  5. – basilico ;
  6. -olio extravergine di oliva q.b;
  7. – sale q.b.

Immagine tratta da repertorio di Onda Lucana®by Nicola Gallo 2018.jpg Immagine tratta da repertorio di Onda Lucana®by Nicola Gallo 2018

Preparazione:

Lavate i pomodori, asciugateli e tagliateli a cubetti . Metteteli in un’insalatiera, unite la mozzarella a pezzetti, l’aglio, il basilico, condite con l’olio e il sale e mescolate per far insaporire il tutto.

Bagnate le friselle sotto il getto dell’acqua corrente per qualche istante ; ponetele nei singoli piatti, adagiatevi sopra l’insalata preparata e servite.

Tratto da:Onda Lucana®byNicola Gallo

View original post

Rifiuto della scuola e ansia scolastica — Viviana Chinello

Onda Lucana

Il fattore centrale che spiega in gran parte il rifiuto scolastico da parte degli alunni è l’ansia scolastica. Quando andare a scuola produce un livello elevato di stress negli studenti, si scatenano delle risposte di elusione. Questo accade quando il corpo sente più importante l’ansia percepita nei confronti della scuola piuttosto che la gratificazione acquisita per […]

via Rifiuto della scuola e ansia scolastica — Viviana Chinello

View original post

Que serà

Onda Lucana

Mi è capitato spesso di parlare con persone che attribuiscono al termine “umano” una connotazione negativa o meglio più che negativa assolutoria. Eh scusa sono umano/a, sono troppo umano per provare un sentimento nobile come il perdono, non è una scelta che un umano può fare. Trovo che queste affermazioni siano alibi, grazie al cielo […]

via Que serà — Suoni Ancora?

View original post

Radiazioni nei bambini, facciamoci grande attenzione

Onda Lucana

Le indagini diagnostiche come radiografia e tomografia computerizzata sono sicuramente indispensabili ed estremamente precise. Dobbiamo però fare un minimo di attenzione. Sono esami che utilizzano radiazioni ionizzanti. Sicuramente a basso dosaggio ma pur sempre radiazioni. Vanno eseguiti solo e solamente quando vi è una reale utilità per fare la diagnosi corretta e quindi la corretta […]

via Radiazioni nei bambini, facciamoci grande attenzione — Antonio Maria Ricci

View original post

IMPASTO PER IL PANE

Onda Lucana

IMPASTO PER IL PANE

Tratto da:Onda Lucana®byNicola Gallo

Ingredienti:

  • 1 Kg di farina manitoba;
  • 30g di lievito di birra ( o madre );
  • 7 dl di acqua;
  • 20g di sale.

Immagine tratta da repertorio di Onda Lucana by Nicola Gallo.jpg Immagine tratta da repertorio di Onda Lucana by Nicola Gallo 2018

Procedimento

Mettete sulla spianatoia 100 g. di farina, setacciata, e fate un incavo al centro, nell’incavo sbriciolate tutto il lievito e aggiungete un bicchiere d’acqua a temperatura ambiente.

Miscelate gli ingredienti e spolverizzate il composto ottenuto con altra farina; copritelo con un tovagliolo e mettetelo a riposare in un luogo caldo fino a quando sarà raddoppiato il suo volume.

Quando ciò sarà avvenuto, amalgamate il ” lievito ” con la rimanente farina, nella quale sarà stato già incorporato il sale e la restante acqua.

Lavorate a lungo e con vigore il composto sulla spianatoia, fino a renderlo omogeneo ed elastico; copritelo con un telo, mettetelo…

View original post 46 altre parole

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: