La chiesa comunista

Onda Lucana

La chiesa comunista

Tratto da:Onda Lucana® by Angelo Ivan Leone-Docente di storia e filosofia presso Miur

Il Pci non era un partito, era una chiesa che doveva combattere contro l’altra chiesa quella vera. Di qui la famosa frase di Togliatti: “dobbiamo aprire una sezione per ogni campanile”. Per combattere la chiesa, il Pci non poteva, però, limitarsi a questo e doveva avere anche una certa etica e un determinato rigore morale. Etica e rigore morale perfettamente in linea con l’Italia di quei tempi, ossia quella della prima repubblica 1948-1992. Soprattutto degli albori di quella prima repubblica nata sulla tragedia di una guerra persa e sulla povertà immane che questa catastrofe aveva lasciato. La classe politica che formava il Pci era frutto di esperienze come la galera, si pensi al titanismo del pensiero di Gramsci partorito per l’appunto in galera, l’esilio e il confino nel ventennio fascista. Esilio fatto…

View original post 452 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: