Il PD e le Autostrade. L’ex Premier Letta nel CDA di Abertis e l’ex sottosegretario Giordani in Atlantia a Capo delle Relazioni istituzionali. — massimogelmini.it

Onda Lucana

L’accusa di Di Maio sulle campagne elettorali pagate da Autostrade per l’Italia, respinta da Renzi a suon di ”sciacallo e bugiardo”, è purtroppo in linea con le reazioni scomposte dell’attuale governo nei confronti delle concessioni che garantiscono miliardi a una manciata di ”fortunati” che si auto-controllano e impongono aumenti di pedaggi senza garantire gli investimenti corrispondenti.

Ovvero: Di Maio, Conte e Salvini potrebbero fare una sarabanda di gol a porta vuota, ma spesso finiscono per sbagliare mira, per fretta o inesperienza, dando la possibilità di reagire a personaggi che non ne avrebbero il titolo (Renzi fra tutti).

Le porte girevoli tra il Pd e i paperoni delle autostrade sono un tema spinoso da molti anni. Senza entrare (per ora) nel ginepraio Gavio-Bersani-Penati, non possiamo dimenticare il duo Enrico Letta e Simonetta Giordani, una che ha fatto talmente tante piroette tra politica e settore privato da far venire la labirintite. Nata…

View original post 781 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: