DELL’ AMORE E DELLA GRANDEZZA

Onda Lucana

DELL’AMORE E DELLA GRANDEZZA

Tratto da:Onda Lucana® by Angelo Ivan Leone-Docente di storia e filosofia presso Miur

Questa versione di Asia non l’avevo mai ascoltata, una sorta di ballata poetica in formato rock. Questa canzone con il suo significato non ha mai smesso di stregarmi: il Leone di Venezia, il Leone di San Marco di cui ha scritto così sapientemente Guccini, rifulge in questa lirica come e più di sempre. Eppure le parole scritte da Guccini riescono ad avere, come se ce ne fosse bisogno, un valore aggiunto grazie alla voce immensa di Augusto, anzi, dell’Augusto dei Nomadi. “Leone di Venezia, Leone di San Marco, l’arma cristiana è al varco dell’Oriente.” Potremmo partire di qui per illustrare queste parole vergate d’oro cantate con voce divina. I soggetti della lirica sono, per l’appunto: Venezia, il suo leone, il mondo occidentale e l’Oriente.

Cosa c’è di così grande e immenso…

View original post 635 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: