Mare al mattino

Fermarmi qui. Per vedere anch'io un po' di natura. Luminosi azzurri e gialle sponde del mare al mattino e del cielo limpido: tutto è bello e in piena luce. Fermarmi qui. E illudermi di vederli (e davvero li vidi un attimo appena mi fermai); e non vedere anche qui le mie fantasie, i miei ricordi,... Continue Reading →

Val Gardena, montagna e libertà

Viaggia con me

Ci sono posti dove non viaggio, ritorno a casa. Nella mia complessità, passo dalle Alpi alle Piramidi, ricordando l’infanzia scolastica.

Uno di questi posti è la Val Gardena. Ne ho appena scritto su Scrittore in Viaggio, delle iniziative in programma questa estate e di photocontest.

Amo la montagna che per me rappresenta Il Monte Analogo di Renè Daumal o La Meditazione delle Vette del politicamente scorrettissimo Julius Evola. Nella montagna ravvedo un “misticismo” interiore che al mare trovo solo “nell’ora che volge al desio”, quella che ai naviganti interenisce il cor.

Ma prima di arrivare a quell’attimo, il maare per me rappresenta Metropolis di Fritz Lang, rischio alienazione ad un batter di ciglia.

In Val Gardena vado da tanti anni. A Selva per la precisione. Mi piace alzarmi presto e mettermi subito in marcia tra l’odore degli alberi o lo sguardo avvolgente della maestosità della natura.

La montagna…

View original post 172 altre parole

Tiramisù alle fragole — Onda Lucana

Tiramisù alle fragole Tratto da:Onda Lucana®byNicola Gallo I tiramisù alle fragole è un dessert fresco e delicato, da servire come fine pasto o da gustare in qualsiasi momento della giornata. Ingredienti per 4 persone: – 100g di panna fresca; – 2 tuorli d’uovo; – 75g di zucchero a velo; – 8 savoiardi; – […] via Tiramisù... Continue Reading →

DUALL FJALORI “ARBASHKUAR” I KATËRT-E’ STATO PUBBLICATO IL IV VOL. DEL DIZIONARIO “ARBASHKUAR” — Onda Lucana

Tratto da:Onda Lucana® by Kosta Costa Bell DUALL FJALORI “ARBASHKUAR” I KATËRT Duall Fjalori i ilustruar italisht – arbërisht dhe shqip i katërti i Vepras së plota “Arbashkuar”, dhe tek ky vollum Autorët muartin në kujdes ndryshimet leksikorë dhe morfologjikë të të folmet të tre katundesh të dejtit Jon i lart: Kastërnexhi, Farnèta dhe Pllat(ë)ni,... Continue Reading →

IL SOLE, IL VENTO E LE NUVOLE

Onda Lucana

black-clouds-silver-linings-moonless_e.jpg Immagine tratta da web.

Tratto da:Onda Lucana by Gerardo Renna

IL SOLE, IL VENTO E LE NUVOLE

Il cielo pieno era di nuvole
ed un vento, impetuoso e prepotente,
senza tregua, qua e là, le sballottava!

Come barche in alto mare,
continuamente, le sballottava!

Qual lepri inseguite
da lui fuggivan impaurite!

Irato e ancor più impetuoso, le raggiunse,
straziandole e lacerandole impietoso!

Il vento, sempre più prepotente, così si divertiva,
mentre le povere nuvole,
per la paura, nere diventavano
e, per evitarlo, sempre più scappavano!

In soccorso, allora, arrivò il sole
e subito le nuvole tranquillizzò!

Poi al vento, imperioso, si rivolse
e, come un comandante, al suo subalterno ordinò:
“Vento, vento tempestoso, calmati
e le deboli nuvole smetti subito di perseguitare!

Ricorda che io solo son il re dell’Universo
e nessuno altro mi deve prevaricare!
Le nuvole lascia stare e smetti di tormentarle!

Chè, se continui a perseguitarle,

View original post 95 altre parole

COME PREVENIRE LE DISCOPATIE IN MODO NATURALE (How To Prevent Discopathies Naturally)

La ForzaDellaNatura's Blog

Le discopatie sono alterazioni alle vertebre e possono avere molte cause: con i rimedi naturali giusti ne previeni la formazione

Il sistema muscolo-scheletrico è la struttura di sostegno del nostro corpo e il suo ruolo è fondamentale: non solo consente di muoverci in ogni direzione secondo la nostra volontà e di interagire col mondo, ma ha anche il compito di ospitare e sorreggere gli organi interni. La colonna vertebrale è il suo asse portante, e poiché su di essa si scaricano tutti i pesi di cui ci carichiamo, da quelli fisici a quelli psicoemotivi, i suoi disturbi segnalano un eccesso di “pesi” nella nostra vita o un eccesso di rigidità nell’affrontarli. La tensione mentale che ne consegue si traduce in una costante tensione fisica e trasforma le fasce muscolari in una vera e propria “corazza” posturale, dando luogo a dolorose infiammazioni che, alla lunga, possono sfociare in discopatie.

La…

View original post 2.872 altre parole

IL PUTRIDUME

Onda Lucana

IL PUTRIDUME

Tratto da:Onda Lucana® by Angelo Ivan Leone-Docente di storia e filosofia presso Miur

La pericolosità della banda della Magliana fu dovuta ai suoi strettissimi legami con il mondo del gotha del malaffare italiano. Questi intrecci arrivavano a legare ai gangster romani esponenti di spicco della Camorra (Raffaele Cutolo) a ideologi del terrorismo nero (Aldo Semerari) il tutto con la totale indifferenza, per essere benevoli, delle forze dell’ordine. Si pensi che uno dei depositi di armi della Banda venne addirittura scoperto nei sotterranei del ministero della sanità. La forza della banda fu enorme nel decennio ’78-’88.

6de89ee5-c981-44d0-adf1-625f04e4ac55-original.png

I canali che legavano i banditi alla politica e alle istituzioni statali (Sismi) sono stati provati dalla magistratura italiana. Essi riconducono ad un solo nome: quello di Semerari, anima nera degli Anni di Piombo che può fare il paio con l’eterno, maestro degli intrighi: Licio Gelli. Il gran maestro della loggia…

View original post 68 altre parole

Fiori di zucca ripieni e fritti

Onda Lucana

Fiori di zucca ripieni e fritti

Tratto da:Onda Lucana® by Pina Chidichimo

Ingredienti:

  • fiori di zucca;
  • prosciutto cotto a fettine;
  • fontina;

  • olio di semi per fritti.

Per la pastella:

  • farina;
  • acqua;

  • sale.

Immagine tratta da repertorio di Onda Lucana by Pina Chidichimo.jpg Immagine tratta da repertorio di Onda Lucana by Pina Chidichimo 2018

Procedimento

Iniziate a pulire delicatamente i fiori di zucca: eliminate le escrescenze spinose, eliminate il gambo, lasciandone giusto uno o due centimetri, staccate il pistillo e pulite con un panno umido per togliere qualche residuo di terra.

Tagliate in tanti bastoncini la fontina; avvolgeteli con il prosciutto cotto e riempite i fiori di zucca. Preparate la pastella con acqua e farina, aggiungete il sale necessario e mescolate energicamente per evitare che si formino grumi.

Alla fine la pastella non dovrà essere nè troppo liquida. Riscaldate l’olio in una padella, e quando avrà raggiunto la giusta temperatura, iniziate a friggere man mano i fiori di…

View original post 76 altre parole

Il Dubbio

Onda Lucana

dubbio.jpg Immagine tratta da repertorio Web

Il Dubbio

  Tratto da:Onda Lucana®by Giuseppe Surico

Un dubbio mi assale nei momenti di solitudine quei momenti lucidi,

con la memoria accesa,

quando ripassi i ricordi di vita vissuta accettando il tutto!

Cancellarlo non puoi; da bambino la lotta per avere un gelato,

da ragazzo un desiderio,

di avere qualche toppa in meno sulle ginocchia e al dietro di un pantalone!

Il mio primo lavoro serio: il muratore

,dalla mattina al tramonto,

per qualche lira

, era d’estate,

le scuole erano chiuse!

Quanta malinconia al bivio della vita!

Se fossi nato lupo,

vittima degli altri,

ma fiero del suo essere fino alla fine,

sfidando la morte questo è il mio dubbio: sarei stato all’altezza?

Conoscendo i miei limiti chissà…. forse sarei morto cucciolo,

perché impotente!!!

  Tratto da:Onda Lucana®by Giuseppe Surico

View original post

VIVE LA FRANCE MADE IN ITALY — LORENZO FABIANO, appunti di viaggio

Onda Lucana

Giù il cappello allora: iI risultato finale premia sì il talento dei singoli, ma ancor di più la compattezza e l’equilibrio del gruppo di Deschamps. Sin dal primo giorno la sua truppa ha marciato con la costanza di un rullo compressore. Una macchina pressoché perfetta: due vittorie alle prime due uscite, un pari insignificante contro la Danimarca al termine della fase a gironi a qualificazione acquisita; la severa lezione impartita all’Argentina agli ottavi, la pratica uruguagia liquidata ai quarti, e infine il cinismo che ha spazzato via le due più talentose del mazzo, prima il Belgio e quindi la Croazia all’ultimo atto.

Ai francesi novanta minuti sono sempre stati sufficienti per risolvere le contese. Lo stesso non si può dire dei croati che hanno raggiunto la finale facendo ricorso per due volte ai rigori prima contro danesi e successivamente i russi, per poi chiudere ai supplementari la semifinale con…

View original post 478 altre parole

Migranti: l’Italia, l’Ue e la frattura con l’Europa orientale — Notiziario Estero

Onda Lucana

L’Italia porta a casa un buon risultato sull’accoglienza migranti. I Paesi dell’Europa orientale però prendono le distanze e mandano ancora un segnale della contrapposizione con l’Europa occidentale.

Il premier italiano Giuseppe Conte porta a casa un risultato importante sull’accoglienza dei migranti che sono sbarcati in 450 al porto di Pozzallo, Sicilia. Forse per la prima volta Roma è riuscita a fare sentire la sua voce a livello comunitario sulla questione immigrazione e solidarietà e a avere un ruolo di leader.

L’appello lanciato dal presidente del Consiglio Italiano a distribuire nei Paesi europei le 450 persone arrivate a Pozzallo non è rimasto inascoltato. Prima la Francia e Malta(quest’ultima manifestando un po’ di mal di pancia), poi Germania, Spagna e Portogallo hanno accolto l’invito a dare ospitalità a 50 migranti ciascuno.

Sotto un profilo di politica regionale europea non è cosa da poco. Quella ottenuta dal governo italiano è stata una…

View original post 488 altre parole

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: