L’odore del proprio paese

37129427_10210972954073238_2497177669037195264_n

L’odore del proprio paese
Quann trs a nu pais,
ca sijnt ador da cpodd arrustut
mscht co grass da pechr
ca col sus e carvun
di furnijdd di uccir,
fijrmt!Si arrvt
o pais du pn,fcazz e furnijdd,
ca che nu bcchijr d mijr primatij,
tabbrazz u stomch
e t puert u sapor
fin a quann tuern arret!

Quando entri in un paese,
che senti l’odore della cipolla arrostita
misto al grasso di pecora
che cola sui carboni
dei fornelli dei macellai,
fermati!Sei arrivato
nel paese del pane,focaccia e fornello,
che con un bicchiere di vino primitivo,
ti abbraccia lo stomaco
e ti porti un sapore
fino a quando torni di nuovo!

di: Surico Giuseppe

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: