Perché in Italia se i ciclisti passano col rosso è un delitto, mentre in altri paesi europei è consentito? — Benzina Zero

Onda Lucana

Un modo sicuro per i giornali italiani per fare tanti clic e condivisioni sui social network è riportare la notizia di vigili urbani che multano dei ciclisti per essere passati col rosso, come in questo caso di Forte dei Marmi.

In realtà si tratta di una perdita di tempo e di allocazione discutibile delle risorse comunali: sarebbe molto meglio perseguire gli eccessi di velocità degli automobilisti, visto che le auto e i furgoni sono responsabili della grandissima parte di morti e feriti stradali, uccidendo principalmente pedoni e ciclisti.

In molti paesi europei e in alcuni stati americani si è invece verificato che il tassativo divieto di passare col rosso per i ciclisti sia in molti casi controproducente. Il filmato sopra è del Ministero dei Trasporti francese e documenta bene sia i pericoli per i ciclisti di rispettare tassativamente il semaforo, sia i vantaggi di passare prima che scatti…

View original post 252 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: