DEMOCRAZIA BLOCCATA

Onda Lucana

DEMOCRAZIA BLOCCATA

(Seconda parte)

Tratto da:Onda Lucana® by Angelo Ivan Leone-Docente di storia e filosofia presso Miur

Pertanto si decise quel che poi avvenne: l’eliminazione dello stratega che avrebbe potuto ribaltare gli equilibri e portare il Paese fuori dalle secche di quella che gli storici, i politologi e la stessa gente comune riconosceva essere una democrazia bloccata, con un partito sempre al governo e un altro sempre e per sempre all’opposizione. Se questa situazione si fosse rovesciata sarebbe entrata sicuramente una ventata di aria nuova nel Paese, come stanno a dimostrare non solo gli effetti benefici dei succitati “governi di centrosinistra” ma anche quelli che in quei tre anni fatidici e fatali dal 1976 al 1979 il Paese ebbe con la collaborazione, purtroppo non totale ma emergenziale, del PCI con la DC nei governi di “solidarietà nazionale” che, però, avevano in Giulio Andreotti il presidente del Consiglio e non…

View original post 701 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: