Movimento 5 stelle: “Illeciti nel trattamento dei dati degli utenti. E il voto elettronico non è anonimo”

Onda Lucana

blog-675 Tratto da:Il Fatto Quotidiano

Il Garante della privacy valuterà sanzioni nei confronti dell’Associazione Rousseau, responsabile del trattamento dati del sito del Movimento 5 Stelle e della piattaforma Rousseau. L’authority guidata da Antonello Soro l’ha comunicato al termine dell’indagine sugli attacchi hacker che la scorsa estate hanno riguardato il sistema operativo e altri siti web riconducibili all’M5S. L’istruttoria era stata aperta lo scorso agosto, in relazione agli episodi di violazione dei sistemi informatici M5S. Nel provvedimento del garante, che risale al 21 dicembre ma è stato reso noto il 2 gennaio, vengono anche espresse perplessità sulle misure di sicurezza connesse al controllo delle operazioni di voto” tramite il sito.

Infatti la preferenza espressa dagli iscritti “in occasione della scelta di candidati daincludere nelle liste elettorali del Movimento o per orientare altre scelte di rilevanza politica viene registrata in forma elettronica mantenendo uno stretto legame, per…

View original post 482 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: