Petto d’anatra al miele

Onda Lucana

Immagine tratta da repertorio di Onda Lucana by Nicola Gallo .jpg Immagine tratta da repertorio di Onda Lucana by Nicola Gallo 2018

PETTO D’ANATRA AL MIELE

Tratto da:Onda Lucana®byNicola Gallo

 Ingredienti per 4 persone:

  • 4 petti d’anatra;
  • 1 scalogno;
  • 50g di miele;

  • 2 cucchiai di aceto di mele;

-sale q.b.

Procedimento 

Cuocete i petti d’anatra con il lato della pelle verso il fondo della padella senza grasso, dopo 5 minuti  di cottura praticate lo stesso procedimento dall’altro lato .

Togliete i petti dalla padella,  e fate rosolare nel grasso uscito dalla carne,lo scalogno tritato, poi unite l’aceto di mele e il miele. Fate caramellare lo scalogno , unitevi i petti d’anatra e fate scaldare di nuovo .

Tagliate a fette, ponete sul piatto da portata e versate sopra  la salsa di cottura, in precedenza preparata.

Servite subito.

Tratto da:Onda Lucana®byNicola Gallo

View original post

DANNAZIONE GEOGRAFICA E PARADOSSI DELLA STORIA: LA POLONIA

Onda Lucana

0.jpeg Immagine fornita dall’autore 

DANNAZIONE GEOGRAFICA E PARADOSSI DELLA STORIA: LA POLONIA

(Prima parte)

Tratto da:Onda Lucana® by Angelo Ivan Leone-Docente di storia e filosofia presso Miur

Ci sono casi in cui la geografia sembra voler condannare un intero popolo ad una sorte quantomeno ingrata. Uno di questi casi di quello che Saragat sicuramente avrebbe chiamato: “destino cinico e baro” in Europa è rappresentato esemplarmente dalla tragica storia che porta con se la Polonia. Questa nazione occupa nell’Europa centrale una regione di transito tra la pianura germanica ad ovest e quella sarmatica ad est, ovvero tra il mondo teutonico e quello russo-slavo, dai quali non la divide nessuna barriera naturale. Originariamente lo stato polacco ebbe il suo primo nucleo attorno all’odierna città di Ponzan, qui abitava a cavallo tra il IX e il X sec, un popolo di agricoltori diviso in varie tribù, tra cui primeggiava quella dei Polani…

View original post 234 altre parole

Ruoti: Regione e Comune a lavoro per togliere dall’isolamento la famiglia Spadola.

Onda Lucana

sopralluogoRuoti Regione e Comune[2090].jpeg Ruoti: sopralluogo tra Regione e Comune. Ruoti: Regione e Comune a lavoro per togliere dall’isolamento la  famiglia Spadola.

Ripristinata la passerella per il passaggio pedonale. Sopralluogo per un percorso alternativo.

Messo in sicurezza il passaggio pedonale della “famosa” passerella Avriola di Ruoti  che collega l’abitazione della famiglia Spadola alla principale via di comunicazione della zona.

I lavori di ripristino e manutenzione permettono la migliore percorribilità pedonale del tratto interessato,su cui ricordiamo insiste il divieto di transito.  Il Sindaco Anna Maria Scalise evidenzia che la somma di 162 mila euro, impegnati già da diversi anni da parte della Regione Basilicata, per l’esecuzione dei lavori di rifacimento totale del ponte, non sono sufficienti. Il Comune, unitamente alla Regione-Dipartimento infrastrutture, opere pubbliche e mobilità, sta verificando soluzioni alternative e definitive per la risoluzione della problematica della famiglia Spadola.

Nel contempo l’Amministrazione  Comunale ha proposto alla famiglia in oggetto il trasferimento momentaneo nell’abitato di…

View original post 159 altre parole

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: