Manlio Lilli, Locri, Museo archeologico inaugurato, con le vetrine vuote — Emergenza Cultura

Onda Lucana

Può un Museo essere inaugurato avendo delle vetrine vuote? Con un allestimento incompleto, insomma? Ma non perché manchino davvero i materiali da esporre. Piuttosto per una diatriba

tra un’amministrazione comunale e il direttore del Museo, che li ha conservati finora.

Una storia di ordinaria follia che viene da Locri, comune della città metropolitana di Reggio Calabria. Comune nel quale c’è un nuovo Museo Archeologico, che va ad aggiungersi a quello Nazionale di Locri Epizefiri. L’inaugurazione all’interno di Palazzo Teotino Nieddu Del Rio pochi giorni fa. Un intero piano nel quale sono esposti i materiali archeologici relativi alle necropoli protostoriche di Sant’Onofrio di Roccella e di Santo Stefano di Grotteria e quelli, di età graca, scoperti durante i lavori di realizzazione della nuova strada stradale 106 ‘Jonica’, tra Marina di Gioiosa Jonica e Sant’Ilario dello Jonio. Ancora, sono finalmente a disposizione dei visitatori i resti della fortificazione del Bronzo antico trovata…

View original post 499 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: