La “mappa perduta” dell’inquinamento a Tempa Rossa: a Corleto Perticara composti cancerogeni nelle falde 130 volte la soglia di legge.

Onda Lucana

mappa pozzi tempa rossa tg3 basilicata

Da Giorgio Santoriello – 14 aprile 2018

Occorre aggiornare alcune riflessioni su Tempa Rossa. Ad oggi Arpab non ha sviluppato, acquisito o implementato alcuna competenza precipua per l’entrata in funzione del centro oli Total di Tempa Rossa, anzi tra un anno si troverà divisa nel dover controllare contemporaneamente il centro oli di Viggiano e quello di Corleto ( senza contare lo “sconosciuto” centro oli di Pisticci – Serra Pizzuta ), ma come sarà possibile se già nell’ultimo incidente del COVA di Viggiano tutto il personale è stato assorbito da quella singola emergenza, tra l’altro ancora non finita e non debitamente perimetrata?

Ancora non vi è una modellistica ufficiale e condivisa con la popolazione della Valle del Sauro, sulla dispersione degli inquinanti aerei, nella zona i controlli pubblici sulle emissioni dei pozzi non esistono, e quando svolti sono sporadici e limiti a pochissime sostanze. Nella dgr 1888 del 19/12/2011 si parla…

View original post 702 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: