SIRIA. SE ERDOGAN E’ LA LANCIA, E IL PENTAGONO LO SCUDO — Blondet & Friends

Onda Lucana

Se l’ennesima falsa accusa al governo di Assad  servirà a giustificare il rinnovato intervento USA e occidentale in Siria, lo sapremo nelle prossime ore. In questo quadro, il sito Strategika invita a considerare se le truppe turche e quelle americane  (e occidentali) non stiano muovendosi di concerto, nonostante sostengano il contrario.  Perché attenzione: secondo Debka File, il 3 aprile, il giorno stesso  in cui  Trump annunciava il “rapido” ritiro delle forze statunitensi in Siria, Marines Usa insieme   ai commandos  francesi  spediti da Macron  sono invece arrivati al Nord della Siria. Avrebbero preso posizione lungo il fiume Sajur,  una delle tre sorgenti che alimentano  l’Eufrate in Siria dalla  vicina Turchia.  Precisamente a Dadat, villaggio ad otto chilometri ad Est del Sajur, dove sono arrivati con parecchi blindati, artiglieria pesante e mezzi del genio militare, e dove hanno costituito una nuova base.

Sempre secondo DEBKA, lo spiegamento delle forze francesi mirerebbe a …

View original post 803 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Fornito da WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: